Primo PianoSocietà e Cultura

Siglato gemellaggio Corleto – Viggiano



Una delegazione del comune di Viggiano è stata accolta questo pomeriggio alle ore 16:00 nella Sala Consiliare del Comune di Corleto Perticara. La delegazione viggianese composta dal Sindaco Amedeo Cicala insieme al alcuni assessori e consiglieri. A fare gli onori di casa il primo cittadino di Corleto Perticara Antonio Massari accompagnato anch’egli dai suoi assessori e consiglieri.

L’iniziativa di gemellaggio è legata a vari motivi che vanno da quello storico a quello geografico, ma anche dalle comuni radici culturali e religiose. La popolazione corletana, infatti, è molto devota della Madonna del Sacro Monte di Viggiano. Proprio da ieri e fino al 10 ottobre la statua della Madonna nera si trova a Corleto Perticara nell’ambito della “Peregrinatio Mariae”. I due paesi sono accomunati anche dal centrale ruolo assunto nello scenario economico-produttivo regionale in quanto presenti sui rispettivi territori comunali i due Centri di lavorazione dei gas e degli idrocarburi estratti nella Regione Basilicata. Proprio sul territorio viggianese sono state avviate da oltre venti anni le attività estrattive e di lavorazione di idrocarburi e che pertanto il comune di Viggiano ha avuto modo di maturare ampie esperienze e competenze nella gestione delle attività, oltre che delle emergenze connesse a tale attività produttiva. Quindi il comune di Viggiano, visto l’imminente avvio del Centro Olio di Tempa Rossa, nei confronti della comunità di Corleto Perticara potrà assumere un ruolo di guida e trasmettere il Know-How acquisito in materia, agevolando così la crescita della capacità di massimizzare le opportunità derivanti sul piano economico e sociale, oltre che dare piena attuazione alle imprescindibili esigenze di tutela ambientale, paesaggistica e della salute della cittadinanza delle aree interessate dalle attività estrattive e di lavorazione degli idrocarburi.

Ritenuto che l’iniziativa di gemellaggio possa arricchire reciprocamente le due comunità, i Sindaci hanno firmato il documento contenente il patto di gemellaggio che i due comuni avevano già fatto approvare dai rispettivi consigli comunali, avviando così una stagione di cooperazione e collaborazione. L’Atto è stato sottoscritto, in qualità di testimoni, anche dal Parroco di Corleto Perticara Don Vincenzo Cantone e dal Rettore del Santuario di Viggiano Don Paolo D’Ambrosio.

Per il sindaco Cicala si tratta di un atto storico e importante per una unità delle due comunità.

Di seguito le foto di alcuni momenti dell’iniziativa:


Vincenzo Scarano

Ciao! Mi chiamo Vincenzo Scarano e sono qui da nove anni, e queste sono le cose che ho capito: non c'è botta di fortuna che ti faccia andare dove vuoi, la costanza è più importante dell'exploit. E questo è il mio luogo calmo dove trovo rifugio dal caos e dal rumore del mondo. Ideatore e Webmaster di Gazzetta della Val d'Agri..

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp