Notizie dal Territorio

Ricostruire insieme la Basilicata post-Covid con una nuova legge sismica


“Ben venga l’adeguamento della normativa in essere, ma gettare il cuore oltre l’ostacolo significa mettere in campo un nuovo, rivoluzionario progetto normativo, che ci faccia dire che nel 2020 la legge del 97 è stata abrogata e che è stato generato un nuovo quadro normativo che ci ha aiutato, grazie anche alle possibilità del Recovery Fund, a ricostruire insieme la Basilicata post-Covid con una nuova legge sismica che non sia solo azione di cesello, pur necessario, della legge n. 38 del 1997”.

Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Donatella Merra, nella discussione sulla proposta di legge sulle “Modifiche alla legge regionale 6 agosto 1997, n.38 – Norme per l’esercizio delle funzioni regionali in materia di difesa del territorio dal rischio sismico”. L’assessore aveva prima ricordato che nel corso dell’ultimo anno c’erano stati due interventi legislativi importanti sulla materia: “lo Sblocca Cantieri il 30 aprile ed il Decreto Semplificazioni a settembre, che a livello nazionale hanno dato una nuova visione delle autorizzazioni nel mondo dell’edilizia”. L’assessore ha ricordato che “è stato nel frattempo ricostituito un gruppo di lavoro che ha smaltito da agosto ad oggi ben 850 pratiche sismiche”, mentre con due delibere di giunta “è stata snellita l’attività degli uffici e sono state recepite le opportunità, come l’intervento del silenzio-assenso entro 30 giorni, offerte dal Decreto Semplificazioni”.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com