Protocollo d’Intesa per tutela diritti minori

Nella giornata di oggi 17 giugno  2020 la Sezione di Potenza dell’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia (ONDiF), associazione accreditata e riconosciuta presso il Consiglio Nazionale Forense operante nel settore del diritto di famiglia e dei minori e, il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza di Basilicata, si sono fatti  promotori stipulando un protocollo d’intesa,  di  un percorso volto alla realizzazioni di azioni comuni per promuovere e tutelare i diritti di persone di minore età attraverso l’esercizio di azioni dirette e concrete a creare un confronto istituzionale per definire strategie ed azioni per diffondere la cultura della tutela dei minori, la lotta al bullismo, cyber-bullismo, violenza assistita, violenza sessuale, maltrattamenti, trascuratezza fisica e/o affettiva, tutela di minori affetti da handicap, diritto allo studio e alla cura personale.

“Con la permanenza forzata a casa di bambini e ragazzi per la chiusura delle scuole, ha dichiarato il Garante, Vincenzo Giuliano, sono venute meno quelle forme abituali di sostegno per chi ne è stato vittima di ciberbullismo o di maltrattamenti. Bisogna rispondere con atti concreti alla crescente domanda di sostegno  che le famiglie chiedono: servizi, strutture e assistenza”.

Un protocollo che intende coinvolgere  tutte  le  associazioni ed istituzioni che operano nel campo del diritto e della tutela dell’infanzia e dell’adolescenza e che, prevede l’istituzione di un tavolo permanente volto a realizzare una cabina di regia per pianificare ed attuare misure concrete sul nostro territorio regionale.

 Così il presidente dell’ONDiF Potenza l’Avv. Pietro Monico : “ Il protocollo si pone, in primo luogo, come utile riferimento e come linea guida per azioni coordinate, concrete e condivise.  Il supporto e l’attenzione di questo Garante, è elemento indispensabile e fondamentale per poter definire una traccia su cui lavorare e, per poter attraverso un tavolo di coordinamento poter operare concretamente a supporto di Famiglie e Minori in difficoltà con quello spirito di collaborazione che coinvolgerà tutte le altre associazioni, ordini e istituzioni che aderiranno”.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE