PoliticaPrimo Piano

Programma Sviluppo Rurale Basilicata: approvati tre bandi a sostegno Comuni e imprese agricole


Miglioramento della viabilità e degli acquedotti delle aree rurali, risparmio energetico e produzione di energia da fondi rinnovabili, ripristino dei danni causati dalle calamità 2019. Ammontano a 25.3 milioni di euro le risorse complessive degli interventi approvati dalla Giunta regionale e di prossima pubblicazione sul Bur della Regione Basilicata. “In continuità con l’azione di governo regionale – dichiara il neoassessore alle politiche agricole e forestali Vincenzo Baldassarre – e in un’ottica di costante e persistente impegno verso le imprese e gli enti pubblici presenti sul territorio lucano, sono stati approvati importanti provvedimenti molto attesi dalla platea dei beneficiari, che contribuiranno a creare sviluppo per le aree rurali, attraverso progetti di nuove viabilità, nonché con la rifunzionalizzazione degli acquedotti rurali, attraverso il risparmio energetico, con piccoli impianti di produzione da fonti rinnovabili da istallare su strutture comunali e con i ristori alle imprese che hanno subito danneggiamenti importanti nell’annualità 2019”.

In particolare, con il bando Sottomisura 4.3.1, dedicato alla viabilità rurale e agli acquedotti, approvato con DGR n. 097, i Comuni e altri soggetti pubblici potranno beneficiare di 20 milioni di euro per realizzare progetti di nuova viabilità, messa in sicurezza e rifunzionalizzazione della viabilità rurale esistente a servizio delle aziende agricole; ammonta a 200 mila euro il massimale progettuale la percentuale di sostegno è pari al 100% dell’investimento attribuito.

Per favorire la transizione ecologica e contribuire al risparmio energetico, con il bando misura 7.2 del PSR Basilicata, approvato con DGR n. 096 dedicato alla realizzazione di impianti pubblici per la produzione di energia da fonti rinnovabili, sono stati allocati 3.3 milioni di euro.

Il 16 febbraio scorso questi avvisi sono stati presentati dal vicepresidente Fanelli, oggi Assessore alla Sanità, agli stakeholder ed ai soggetti istituzionali locali.

Infine, per le imprese agricole danneggiate dalle grandinate e piogge persistenti verificatesi dal 12 maggio al 2 giugno 2019 in provincia di Matera e di Potenza, con il bando sottomisura 5.2 dedicato al sostegno agli investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo danneggiati da calamità naturali, approvato con DGR n. 107 sono stati allocati 2 milioni di euro. Il contributo è del 100% della spesa ammessa, sino ad un massimo di 25mila euro per beneficiario.

 “Gli interventi oggi proposti alla platea dei beneficiari – dichiara Fanelli- sono il frutto di un lavoro prezioso già condiviso tra uffici, imprese del settore primario e rappresentanti istituzionali sul territorio, tutti in prima linea per lo sviluppo rurale e delle aree interne.

Esprimo la mia più sincera gratitudine al personale della Direzione Politiche Agricole e Forestali della Basilicata – dichiara l’ex assessore al ramo – per aver lavorato in modo incessante nel raggiungimento degli obiettivi dettati dalla politica e dall’Europa; sono sicuro che le azioni messe in campo porteranno risultati importanti i cui benefici si proietteranno anche nei prossimi anni”.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com