Politica

“Più libri più liberi”, Cicala: lettura strumento crescita culturale


Il Consiglio regionale della Basilicata, Struttura di coordinamento informazione, comunicazione ed eventi, sarà a Roma, nella Nuvola dell’Eur, con un proprio stand, Piano Forum Stand P 28, dal 6 al 10 dicembre prossimi, alla Fiera nazionale della piccola e media editoria “Più libri più liberi”.

La Fiera Nazionale è interamente dedicata alla Piccola e Media Editoria. La manifestazione, promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE), come ogni anno si terrà nello scenografico edificio de La Nuvola dell’Eur. Quest’anno 594 espositori, provenienti da tutto il Paese, presenteranno al pubblico le novità e il proprio catalogo. Cinque giorni e più di 600 appuntamenti in cui ascoltare autori, assistere a letture, confronti, dibattiti e incontrare gli operatori professionali. Il tema della 22° edizione è il titolo di un gioco per bambini, Nomi, cose, città, animali, come nel gioco, ogni autore potrà comporre la propria categoria lessicale, perché giocando si comprenda che per essere liberi in una comunità è necessario stabilire, e cambiare quando serve, alcune regole.

“La presenza della Basilicata alla Fiera – commenta il Presidente del Consiglio regionale Carmine Cicala – è un’occasione per valorizzare la nostra produzione editoriale, che è ricca e variegata. I nostri editori pubblicano libri di qualità, che raccontano la storia, la cultura e la società della nostra regione. Da qui l’impegno del Consiglio regionale a promuovere e dare il giusto valore alla piccola e media imprenditoria lucana”.

“La lettura – continua – è un’esperienza fondamentale per la crescita personale e collettiva. È uno strumento di conoscenza, di apprendimento, di educazione civica e di sviluppo della creatività. La lettura aiuta a formare cittadini più consapevoli, capaci di comprendere il mondo che li circonda e di partecipare attivamente alla società. Per questo motivo, è importante promuovere la lettura, soprattutto nelle giovani generazioni. I libri sono compagni di viaggio indispensabili per crescere e diventare persone mature e responsabili. Valorizzazione, visibilità e crescita del settore. E’ questo l’orizzonte che come Consiglio regionale ci siamo dati per promuovere questo ambito, convinti che la cultura, come valore collettivo, deve vederci ‘insieme’ agli altri attori, nell’affrontare le sfide che il futuro ci mette davanti”.

Sei le case editrici ospitate nello stand: Altrimedia Edizioni, Edizioni Magister, Le Penseur Edizioni, E.co.Editrice, Osanna Edizioni e Photo Travel Editions.

Giovedì 7 dicembre alle ore 16, a cura del Consiglio regionale della Basilicata, è previsto un incontro sul tema “Nomi, Cose e… Basilicata” al quale prenderanno parte lo scrittore Gianluca Caporaso, l’artista Antonio Catalano e il professore di lingua e letteratura greca della Università di Perugia Donato Loscalzo. Le conclusioni sono affidate al Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com