Notizie dal Territorio

Pepe (Lega): “Come è possibile che sia stato autorizzato un rave party in una zona di tutela della fauna? Proporrò un’interrogazione parlamentare”

“Ho ricevuto alcune segnalazioni in merito all’organizzazione di un rave party nel territorio di Gallicchio (Potenza), nell’area del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese, sotto le Murge di Sant’Oronzo. Si tratta di una zona speciale di conservazione di habitat naturali dove nidificano importanti e delicate specie faunistiche, come il capovaccaio, la cicogna nera e il grifone. È surreale che proprio qui sia stata messa in piedi, da alcuni giorni, una manifestazione di musica non stop ad altissimo volume. Senza contare i numerosi camion e roulotte presenti sul posto, come testimoniano le foto allegate alle segnalazioni”. Lo afferma, in una nota, il senatore della Lega, Pasquale Pepe.
“Bisogna sapere – continua Pepe – se il rave party sia stato o meno autorizzato dagli enti preposti. Chiedo, pertanto, al Parco dell’Appennino Lucano di fare piena luce sull’accaduto, e a chi di competenza, a cominciare dal Ministero dell’Ambiente, di attivarsi immediatamente per far sanzionare eventuali irregolarità e, in futuro, di tenere la più alta vigilanza su un territorio che merita tutela assoluta”.
A testimonianza della “gravità” di questa vicenda, “annuncio che mi farò promotore – dichiara Pepe – di un’interrogazione parlamentare al Ministero dell’Ambiente per ottenere chiarimenti sulle responsabilità dell’accaduto. Chiederò, inoltre, che venga intrapresa ogni azione nei confronti di chi, per omissione o per compiacenza, si fosse reso responsabile, a qualsiasi titolo, dell’organizzazione di un simile evento. Per quanto mi riguarda, tra l’altro, i rave party andrebbero banditi, visto che sovente, se non sempre, si sono distinti quali ritrovi per usi e spaccio di sostanze stupefacenti, oltre ad essere del tutto irrispettosi delle minimali regole civiche. Poi, organizzarli in un contesto ambientale simile è ancor più deplorevole. Per questo bisognerà andare fino in fondo a questa vicenda, senza indugio, e dovranno essere comminate sanzioni esemplari”.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp