Paternicum, passi “Giganti” verso l’Eccellenza!

Il capitano condanna l’Oppido alla sconfitta di misura con una sfortunata autorete. Valdagrini a +5 sul San Cataldo.

OPPIDO LUCANO: In una domenica segnata dalla tragedia di Vaglio Scalo, in cui ha perso la vita un trentanovenne supporter della Vultur Rionero (Fabio Tucciariello), il campionato di Promozione non si è fermato ed ha visto il Paternicum riportarsi a cinque lunghezze sulla diretta rivale San Cataldo, bloccata sul pari in casa per 1 a 1 dallo Sporting  Lavello.

I rossoblù di mister Cirigliano conquistano nella ripresa di misura i tre punti contro un Oppido mai rinunciatario con la complicità del difensore Giganti, che batte il suo estremo difensore Villa con uno sfortunato e disperato tentativo di rinvio dopo una conclusione di Falvella.

Il Paternicum presentatosi ad Oppido ritrova diverse fondamentali pedine nel suo undici iniziale che nel precedente match pareggiato per 1 a 1 contro l’Elettra Marconia non hanno potuto aiutare i compagni, ma l’avanzamento di Marchesano è risultata la mossa efficace per scardinare il muro eretto dai locali, non a caso il gol del vantaggio e della vittoria nasce grazie ad un’ennesima progressione stagionale del classe ’95 di Buonabitacolo finalizzata in maniera sciagurata dal difensore gialloverde.

Con questo sofferto successo il Paternicum vola a 41 punti in testa alla graduatoria e ritorna a +5 sul San Cataldo, che una settimana fa aveva ridotto le distanze a tre punti dalla capolista, ma il passo falso interno dei bellesi riporta la situazione simile a quella sviluppatasi dopo lo scontro diretto del 5 gennaio deciso dal gol di Di Nella per il Paternicum.

Seguono a 32 punti l’Elettra Marconia che si sbarazza della RAF Vejanum con un punteggio tennistico ( 6 a 2) e l’Oraziana Venosa (tris al Miglionico); più staccato il Tito (28 punti), che perde in casa per 1 a 2 contro la Viribus Potenza.

Il Paternicum vede l’Eccellenza, ed un aiuto potrebbe fornirlo il calendario: per la capolista sono in programma due gare interne consecutive contro il Moving On The Green e soprattutto l’attesissimo derby di ritorno del 2 febbraio contro la RAF Vejanum.

Facendo bottino pieno, si può iniziare a sognare nella Val D’Agri rossoblù.

MARCO QUAGLIANO

 

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE