Primo PianoSport

Paternicum, batti cinque!

I valdagrini vincono di misura il big match a San Cataldo e allungano in testa a +5 sui bellesi.

SAN CATALDO: Basta di Nella al Paternicum per provare a fuggire dalle inseguitrici.

Al “Zi Rocc e Gennaro” di San Cataldo la formazione di mister Cirigliano chiude la pratica nel primo tempo con il primo squillo in campionato di Rocco Di Nella, ultimo colpo durante la sessione estiva di calciomercato, e finalmente decisivo in un ruolo che gli si addice per caratteristiche (esterno sinistro).

Lo stesso Di Nella poco prima aveva tentato la fortuna con una semirovesciata finita fuori per questione di centimetri, ma se avesse centrato lo specchio, si sarebbe meritata gli applausi da parte di tutti i presenti.

In un match condizionato dal forte vento, le due squadre si sono studiate in un primo frangente, ma ai punti la vittoria degli ospiti è risultata più che meritata per quanto fatto vedere, con un San Cataldo salvato da un passivo più ampio dal suo numero uno Della Croce (migliore in campo) autore di interventi degni di nota su Falvella e Fratantuono nel primo tempo, Di Nella e Marchesano nella ripresa.

I padroni di casa, complici le pesanti assenze di Sabato, Villano e Carlucci non hanno impensierito mai seriamente i guantoni di Fiore, creando poche palle gol su calci piazzati o conclusioni dalla distanza, ma a rendere vana qualunque speranza offensiva ci ha pensato l’ottima prestazione fornita dai due centrali ospiti Laneve e Vaccaro, veri e propri muri invalicabili.

A nulla sono valse le giocate di Vaccaro e Martinelli per i locali, il Paternicum ha retto bene il confronto ed ha portato a casa un successo fondamentale per la sua classifica, acquisendo un buon margine sul San Cataldo, ma guai a cantar vittoria: i ragazzi di mister Cirigliano si godono la vittoria, ma con la testa sono proiettati al match interno in programma domenica al “Taddeo” contro l’ostica Elettra Marconia.

Dietro le prime due un gruppetto di tre composto dall’Oraziana Venosa, il Tito e l’Elettra Marconia a nove punti, ma salvo clamorosi ribaltoni, il quadro in Promozione sembra già ben delineato: sarà corsa a due tra i rossoblù della Val D’agri ed i rossoblù del Marmo Platano.

MARCO QUAGLIANO

 

     

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS