Musica e musicisti della BasilicataPrimo Piano

“Nuvena ri Natali” di Accinni. Connubio perfetto di tradizione artistica del presepe e musica natalizia


Il Maestro Graziano Accinni ci porta a conoscenza di due video. Uno realizzato dal Maestro Tonino Calvino di Montemurro e da parte della Proloco di Corleto Perticara con l’Artista Lorenzo Carone che ha curato le immagini e il Maestro artigiano Egidio Lauria che ha realizzato il Presepe in Pino Marino.

L’altro video con il contributo di immagini tratte dall’archivio del Maestro Tonino Calvino, con l’ausilio delle sole chitarre Accinni ha cercato di imitare il suono delle Arpe Portative Viggianesi.

Il Maestro moliternese: “io ho solo cercato di veicolare l’immensa Tradizione Popolare della Valle dell’Agri e di tutta la Lucania con il brano “Nuvena ri Natali” un connubio tra Moliterno e Napoli, il brano che veniva suonato dai Fratelli Milano con il Maestro Luigi Milano all’Arpa Portativa Viggianese, veniva appunto eseguito nelle case del paese dell’alta Valle Dell’Agri durante i nove giorni prima del 25 Dicembre.

La Nuvena ri Natali è di Anonimo Popolare Moliternese nella prima parte e di Alfonso Maria de Liguori nella parte più famosa al grande pubblico con la melodia di Quanno nascette ninno”.

Conclude Graziano Accinni: “Nell’Alta e Bassa Valle dell’Agri nella Lucania tutta e anche nelle regioni limitrofe il brano oltre che dall’Arpa viene tuttora suonato con Ciaramelle, Zampogne e canto”.

 

Ascolta “Nuvena ri Natali” nei video al link:

https://www.youtube.com/watch?v=BYnb3mL4x_g

https://www.youtube.com/watch?v=2scUtIP9CAI&t=128s

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com