PoliticaPrimo Piano

Montone scrive al sindaco Cicala: “Ringrazio tutti e non mi ricandido”


Ringrazio il Sindaco Amedeo Cicala, e la bellissima squadra uscente che Egli ha saputo mettere in piedi. Una formativa esperienza maturata in campo amministrativo dovuta anche e soprattutto alle donne e agli uomini del Comune di Viggiano, dal Segretario Comunale ad ogni dipendente nessuno escluso, di ogni ufficio ed area di appartenenza. A loro va il mio personale ringraziamento e il mio personale in bocca al lupo.

In questi cinque anni non senza le difficoltà che un piccolo amministratore deve attraversare, in primis il tempo sottratto al lavoro e alla famiglia, nel mio particolare soprattutto al lavoro il quale ha attraversato un periodo burrascoso ahimè proprio negli anni in cui ho scelto di aggiungere al mio bagaglio esperienziale l’attività amministrativa.

Ho avuto l’onere e onore di chiudere il progetto di studio di coorte residenziale condotto dal CNR di Pisa e Università di Bari, che tanto clamore hanno suscitato nella pubblica opinione. Studio pubblicato ed avallato scientificamente da diverse commissioni indipendenti che hanno saputo cogliere a pieno l’importanza dell’analisi di coorte residenziale.
Ho avuto il pregio di seguire come Presidente della ex L. 219/81 , della PIC facciate e coperture e riqualificazione energetica degli edifici e in alcune occasioni sostituendo la Presidente della Commissione Edilizia, importanti opere e cantieri, contribuendo e adoperandomi a risolvere questioni antiche con l’obiettivo di rendere Viggiano sempre più bella e accogliente. La sola commissione PIC facciate e coperture e riqualificazione energetica, ha visto terminare ben 27 pratiche e ben 54 sono quelle finanziate ed in corso.



Permettetemi di fare un passaggio e ricordare anche il bando caldaie. Approvato dalla precedente amministrazione comunale su iniziativa di un nostro caro amico e consigliere comunale di allora. A quel bando conclusosi durante questo esercizio amministrativo va il merito di aver messo in sicurezza gli impianti di riscaldamento sostituendo obsoleti bruciatori.
Ho avuto il piacere di seguire fino alla sua conclusione l’assegnazione del vecchio bando Ater con l’assegnazione degli alloggi ai legittimi assegnatari. La videosorveglianza territoriale che oggi vede la luce, le attività di assessore all’ambiente, gli impegni in qualità di teste nel procedimento petrolgate al fianco dei cittadini delle “Vigne” e non solo, il ripristino della pavimentazione di Via Parzanese, gli impegni durante le Festività di Maria SS del Sacro Monte di Viggiano, il concerto della Banda dei Carabinieri in occasione dai 100 anni dalla disfatta di Caporetto, l’incontro al liceo classico di Viggiano sulla prima guerra mondiale ecc.

Ricordo con piacere le cose fatte e le tante cose che i nuovi innesti in squadra dovranno fare perché Viggiano possa continuare a crescere.
Grazie a tutti e arrivederci, in bocca al lupo ad Amedeo. Ad maiora semper.

Michele Montone

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp