Società e Cultura

Lettera aperta da parte dell’ex Presidente del Consiglio di Istituto del Liceo G. Peano


Riceviamo e pubblichiamo una lettera dell’ex Presidente del Consiglio di Istituto Giovanni Vita.

Sto assistendo in questi giorni sui social ad un vero e proprio ed ingiusto linciaggio morale, sinceramente fortemente esagerato,  nei confronti della dirigente dell’Istituto G. Peano di Marsiconuovo – Viggiano, in seguito alla vicenda della famosa assemblea online “negata” nei giorni scorsi ai ragazzi dell’Istituto.

Non mi soffermo sul contenuto che doveva essere trattato nel corso dell’Assemblea, perché sul tema si è già scritto molto ed in maniera anche molto superficiale. Sono stato per ben sei anni Presidente del Consiglio d’Istituto dell’ IIS “G. Peano” ed ho vissuto un’esperienza straordinaria, sia dal punto di vista umano che da quello culturale. Sono stati anni frenetici, costruttivi, innovativi, intensi, in continuo contatto con gli studenti e durante i quali ho avuto l’onore di festeggiare i cinquantenari dei due licei.

Ci sono stati incontri continui  su tematiche importanti e all’avanguardia:  si è dato un impulso senza precedenti alla notte dei Licei Classici, il Liceo di Marsiconuovo ha ascoltato le conferenze dei migliori storici, sociologi e scrittori del panorama nazionale. Lo studio della lingua inglese ha avuto uno slancio eccezionale (soprattutto presso il Liceo  delle Scienze Umane e il Liceo Classico di Viggiano),  la lingua inglese è stata ulteriormente potenziata grazie ad una proficua interlocuzione con gli enti territoriali. L’azione comune di tutte le componenti della scuola ha permesso di ottenere risultati straordinari anche per quanto riguarda le strutture degli edifici di competenza provinciale. Abbiamo approvato decine di progetti riguardanti ogni materia per dare a tutti gli studenti le più ampie possibilità culturali e di sviluppo intellettivo e per affrontare adeguatamente il mondo reale e quello universitario.

Il motore di tutto questo ( e ne sono stato testimone al cento per cento)  è stata la Dirigente Prof.ssa  Serafina Rotondaro.

Sulle “censure” a scuola e la rabbia dei tuttologi indignati

Nei sei anni della mia presidenza,  la dirigente non ha mai negato nessun progetto e nessuna iniziativa agli studenti. Ogni iniziativa si è svolta dopo ed attraverso un costruttivo e a volte intenso e battagliero confronto all’interno del Consiglio d’Istituto. Io non conosco con precisione come si è svolta tutta la vicenda, ma sono sicurissimo che, se l’iniziativa fosse stata filtrata attraverso un franco confronto nel Consiglio d’Istituto, tutto si sarebbe  risolto positivamente. Non credo nel modo più assoluto ad una dirigente Rotondaro divenuta all’improvviso bigotta ed antidemocratica. Non lo credo perché, nel corso degli anni di mia presidenza, ha dimostrato di possedere un’apertura mentale e culturale su ogni tematica. È il confronto tra le componenti della scuola la chiave per svolgere proficuamente ogni attività ed iniziativa culturale.

Nei sei anni della mia presidenza il Liceo G. Peano di Marsiconuovo – Viggiano ha mantenuto ed in qualche caso migliorato il numero degli iscritti, anche e soprattutto per la progettualità offerta agli studenti. Secondo me bisogna ritornare a riscoprire di nuovo e velocemente questo spirito collaborativo tra le varie componenti della scuola. Solo attraverso questo spirito di unitaria partecipazione si possono raggiungere risultati straordinari come quelli conseguiti negli scorsi anni. Soloni esterni devono restare fuori da una problematica interna alla scuola.

I panni sporchi, se ci sono, si devono lavare  in famiglia, con il dialogo tra le componenti della scuola. Sono sicuro che questo necessario processo di confronto potrà essere gestito in maniera sapiente attenta e democratica dalla Dirigente Rotondaro, che ha dimostrato da sempre di avere la capacità e la professionalità idonea per tutelare e contemperare le aspettative degli studenti con una linea scolastica liberale ed all’avanguardia.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Avv. Giovanni Vita

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com