La Val D’Agri nel pallone: il diario della domenica

ECCELLENZA:  Il Grumentum segna altri 5 gol ed “archivia” la pratica Murese. Oramai anche il “Cupolo” è diventato il fortino di una squadra che, a tratti, sembra davvero inarrestabile. Peccato che in cima alla graduatoria abbiano vinto tutte. I “Cavalieri della Val d’Agri” restano quarti, ad una sola lunghezza dalla Vultur e cinque punti dalla coppia di testa formata da Lavello e Melfi. Gli uomini di Petraglia, da oggi, diventano anche il terzo miglior attacco del campionato e si confermano la seconda miglior difesa. Immaginate se non ci fosse stato quell’altalenante avvio di stagione…

Torna a sorridere anche il Moliterno: i rossoblù sbancano Pomarico, 1-4 il risultato finale. Prestazione autoritaria utile a dimenticare immediatamente il derby di settimana scorsa, si riaprono tra l’altro interessanti prospettive di alta classifica. Dopo tutto, ora, il quinto posto dista soltanto tre lunghezze.

PROMOZIONE: Ancora un “mezzo” passo falso per il Paternicum. Al “Taddeo”, l’Oppido resiste ed impone l’1-1 agli uomini di Mister Cirigliano. Troppo poco nel primo tempo per poter pensare di vincere, troppo tardi, invece, l’assedio nei minuti finali dell’area ospite. Di certo le assenze hanno pesato, soprattutto nel reparto arretrato. Un punto che dunque fa “scivolare” i Paternesi al quarto posto, superati anche dal Tito, con l’Atletico Lauria che è di nuovo lontano. Anche la Raf Vejanum fa 1-1, ma contro il forte Brienza. Gli uomini di Mister Berterame sembrano i veri alleati del Paternicum: i Viggianesi hanno “costretto” al pari il Tito e il Brienza nelle ultime due settimane, consentendo ai rossoblù di non perdere troppo terreno dalle posizioni di vertice.

PRIMA CATEGORIA: Quando giochi male è giusto che tu perda, se esci sconfitto anche quando giochi bene forse significa che l’annata non è tra le migliori…

Questo staranno iniziando a pensare a Tramutola dopo il nuovo “ko” (2-3), stavolta a Montescaglioso. I biancazzurri hanno imposto il loro gioco per oltre un’ora, ma hanno pagato le solite disattenzioni difensive. Sta di fatto che si tratta della quinta sconfitta in otto partite. Dopo la prima vittoria stagionale di domenica scorsa, “crolla” di nuovo il Montemurro: 0-3 a Viggianello.

SECONDA CATEGORIA: Nel Girone B, l’Atletico Marsico ne fa 6 a Matera e adesso “vede” il primato in graduatoria. Ora la capolista Grassano dista soltanto due lunghezze. Nel Girone C, nuovo “rovescio” per il Real Grumento: 0-4 a Sant’Arcangelo, non si riesce a trovare il bandolo della matassa. Nuova “giornataccia” anche per la Proloco Spinoso, superata per 5-2 a Maratea.

CALCIO A 5: E’ proprio vero che nello sport, come nella vita, il lavoro paga. Questo starà pensando Mister Di Taranto del Futsal Marsico dopo aver visto i suoi ragazzi finalmente vincenti, contro il Lavello. Un match epico, dai mille volti, dalle mille emozioni, che ha visto i gialloblù prima sotto per 1-3 e poi prevalere per 6-5, all’ultimo respiro. La sensazione è che la stagione del Futsal Marsico sia iniziata ieri, staremo a vedere.

Per oggi è tutto, l’appuntamento è per Domenica prossima!

Andrea Mario Rossi

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE