SportPrimo Piano

La Val D’Agri nel pallone: il diario della Domenica

Il Grumentum ad un passo dalla "D", brusca "frenata" del Paternicum a Lauria

ECCELLENZA: Il Grumentum si avvicina al “sogno” Domenica dopo Domenica. Un sogno che assume sempre di più le fattezze di una bellissima realtà: ennesima vittoria in trasferta (2-0 a Ripacandida) e cinque lunghezze di vantaggio sul Lavello, secondo in graduatoria. “I Cavalieri” non hanno alcuna voglia di fermarsi, la serie D è lontana un mese. Nulla si può ancora affermare con certezza, anche se si ha la sensazione che la gran parte del lavoro sia stata oramai compiuta. Un’altra grande Domenica di Storia e tradizione sportiva per il Moliterno: 1-0 al “Venezia” contro “I Briganti” della Vultur, quarti in classifica. I ragazzi di Alessandro Albano giocano una partita di grande cuore ed intensità, consolidando l’ottavo posto in classifica. Davvero molto bene, l’ennesima Domenica di grandi sorrisi.

PROMOZIONE: Il Paternicum si arrende alla “fame” della capolista: l’Atletico Lauria vendica la sconfitta dell’andata e si impone per 3-0  sulla squadra rossoblù. Risultato netto ed inequivocabile che nulla toglie, ad ogni modo, all’ottima stagione che stanno disputando gli uomini di Mister Cirigliano: ora c’è bisogno di “riacciuffare” il Castelluccio al terzo posto. Brutta sconfitta anche per la Raf Vejanum: gli uomini di Mister Berterame cedono per 2-1 a Miglionico. Un “Ko” contro la penultima della “classe” che rischia di rimettere in discussione (seppur molto parzialmente) le posizioni della zona play-out.

PRIMA CATEGORIA: Il Tramutola non riesce a trovare la continuità dei risultati e “cade” al “Terzella”, contro il Montalbano. Non si sono visti i ventuno punti di differenza in graduatoria, si è invece percepita la maggiore determinazione dei materani, pronti ad approfittare di una disattenzione difensiva biancazzurra. Il punteggio di 0-1, racconta abbastanza fedelmente il copione di una partita indirizzata su un giusto pareggio, decisa da un calcio piazzato. Il Montemurro non riesce ad opporre alcuna resistenza nei confronti del Tursi: la Capolista prevale per 5-0 sul campo dei valligiani e si accinge a festeggiare la promozione nella “cadetteria” del calcio regionale.

 

Per oggi è tutto, l’appuntamento è per Domenica prossima!

 

 

 

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS