Notizie dal Territorio

“La Telemedicina post-Covid” questo il tema di un convegno organizzato dal Rotary Club Val d’Agri


Ancora una meritoria iniziativa promossa dal Rotary Club Val D’Agri organizzatore di un importante convegno che si è tenuto ieri sera in videoconferenza e che ha visto la partecipazione dei vertici nazionali e regionali della SIT- Società Italiana Telemedicina.

All’evento, difatti, hanno preso parte il prof. Antonio Gaddi Presidente SIT, il dr. Antonio Amorosi Vice Presidente SIT Basilicata ed il dr Lucio Marcello Falconio Presidente del Rotary Club Napoli Angioino.

Il Presidente del Club dr Angelo Petrocelli dopo i saluti istituzionali a tutti i partecipanti , ha introdotto il tema della serata definendo la Telemedicina, una importante opportunità attraverso la quale è possibile assicurare una relazione anche a distanza tra paziente e medico. Ringraziando i relatori dei quali ha letto i rispettivi prestigiosi curricula, ha passato la parola al moderatore dr. Rocco Carbone socio storico del Club valdagrino , membro del CTS Comitato Tecnico Scientifico della SIT Basilicata nonchè  vero e proprio promotore del convegno.

Nel suo autorevole intervento, il prof Gaddi ha declinato tutti i punti principali della  digitalizzazione della medicina, con la quale si consentirà di portare la Sanità verso il paziente. Ha illustrato, quindi, le varie Azioni che si propone di attivare la Telemedicina per il potenziamento delle reti territoriali, allo scopo di evitare ricoveri ospedalieri impropri, soffermandosi in particolare sulle Home Care (Case della Salute), sulle Control Room (Centrali Operative ove confluiscono le segnalazioni), sulle Covid Home per la gestione domiciliare dei pazienti Covid ed infine sulle High Tech Diagnostic Means ovvero quelle unità mobili attrezzate con dispositivi per prestazioni diagnostiche avanzate, che vanno a domicilio dei pazienti alleggerendo in tal modo le strutture ospedaliere.

Il dr Amorosi, profondo conoscitore del territorio, nel suo intervento considera la telemedicina una innovazione che può garantire equità nella fornitura dei servizi sanitari, che assicura, con le risposte rapide che la contraddistinguono, la necessaria prevenzione.

Il dr. Falconio, alla luce delle criticità emerse a seguito della pandemia, ha invece posto l’attenzione sulla necessità di un decentramento della Sanità sul territorio, attraverso la Telemedicina  ed attraverso il ruolo che possono svolgere le “Farmacie dei Servizi” quali veri e propri avamposti della Sanità dislocati capillarmente su tutto il territorio nazionale. In pratica una nuova Sanità equa e solidale che, con la Telemedicina, consentirà consulti medici a distanza presso Centri di eccellenza a costi contenuti e, pertanto, accessibili a tutti.

Ne è seguito un vivace e partecipato dibattito con gli interventi di Giuliano Pennacchio, consulente politico legislativo presso la Camera dei Deputati che conferma la sussistenza nel PNNR di imminente emanazione, di importanti risorse anche per la telemedicina e per la  cd assistenza di prossimità,.

Il dr Antonio Celentano, presidente SIT Basilicata rivendica l’ampliamento del ruolo delle Farmacie nell’ambito del potenziamento della medicina territoriale.

Molto apprezzato infine l’intervento del Prof. Mario Ascolese Presidente AMCI- Associazione Medici Cattolici Italiani il quale parlando di “medicina dei desideri” e “medicina delle realtà”, pur concordando sulla telemedicina quale innovazione al servizio dei più deboli, ha posto il punto sulla formazione digitale del personale medico che presenterebbe alcune criticità.

Il dr Carbone, impeccabile moderatore, ha riepilogato i temi principali e le risultanze della serata, ha ringraziato i relatori e dichiarato concluso il convegno.

Ai ringraziamenti si è associato il Presidente Petrocelli che salutando gli ospiti ha  assunto l’impegno di ritornare sull’argomento in quanto sulla Telemedicina c’è scarsa informazione e, considerata l’importanza della materia per il ns territorio, necessità coinvolgere le Istituzioni regionali e Locali.

Il Presidente – Angelo Petrocelli

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com