Società e Cultura

La Basilicata alla Bmt di Napoli, Nicoletti (Apt): “Riscontri positivi”



Ottimi riscontri per la Basilicata alla Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli. Tre giorni pieni di appuntamenti, in uno stand ampio e apprezzato dai tanti operatori presenti all’evento fieristico.

Sabato è stata la giornata del presidente della Regione, Vito Bardi, che ha partecipato a un incontro dedicato alle agenzie di viaggio. “La Basilicata è una regione attrattiva e accogliente che merita di essere conosciuta di piú. Anche per questo con uno stanziamento di 500 mila euro, insieme ad APT abbiamo lanciato un avviso rivolto alle agenzie di viaggio, per realizzare press tour in tutta la regione e favorire così l’incontro tra domanda e offerta”.

Molto interesse ha suscitato la conferenza sul tema “Il turismo del futuro” a cui hanno partecipato il direttore marketing Promoturismo del del Friuli Venezia Giulia, Bruno Bertero, Kalanit Goren Perry, consigliere per gli affari turistici dell’Ambasciata di Israele, Jorge Rubio Navarro, direttore dell’Ufficio turistico spagnolo di Roma, Ester Tamasi e Ruben Santopietro, direttore e fondatore di VisitItaly, e Antonio Nicoletti, direttore dell’Apt Basilicata.

Nel corso del suo intervento Nicoletti si è soffermato sulla strategia di marketing della Basilicata che “punta a superare il turismo degli itinerari per favorire la libera scelta del turista, alla scoperta delle attrazioni della Basilicata tra natura cultura e avventura”.

In relazione ai nuovi strumenti di marketing turistico, Nicoletti ha poi citato alcuni esempi realizzati dall’Apt come la app sul cicloturismo “Basilicata free to move”, il canale Spotify “Basilicata da ascoltare” o l’uso dei giochi interattivi attraverso la piattaforma “Minecraft” capace di coniugare apprendimento e divertimento.

L’Apt, oltre ad aver messo in contatto buyers e operatori lucani in fiera, ha colto l’occasione della presenza di importanti tour operator esteri per accompagnarli in Basilicata per un Educational tour. Da sabato infatti, 18 operatori turistici che erano presenti alla Bmt sono stati accompagnati da Napoli a Matera e nel Vulture Melfese per conoscere da vicino alcune delle offerte lucane come i Sassi o le aree archeologiche di Venosa e Melfi.

“Stiamo trovando grande interesse nei confronti della Basilicata, in particolare per questi pacchetti che comprendono Matera e il Vulture Melfese perché le nostre proposte si rivolgono, in particolare, al mercato tedesco che è particolarmente interessato al turismo culturale”, ha detto Giuseppe Pintaudi, tour Operator “Pintaudi Tourism”.

Laura Pepe di “Via con Me” dalla Spagna: “Siamo alla ricerca continua di nuovi prodotti da offrire al mercato spagnolo. E devo dire che da un po’ di tempo stiamo riscontrando grande interesse per le regioni più piccole come la Basilicata dove c’è tanto da vedere e da fare in tutta sicurezza. Questi educational sono per noi importantissimi perché ci consentono di conoscere il territorio e di vivere le stesse esperienze che poi vivranno i turisti”.

Nelle prossime settimane l’Apt sarà presente a Discover Italy, Travelux e poi alla Borsa Internazionale del turismo di Milano.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com