Lavoro e Salute

Inps pubblica il nuovo bando a favore dei disabili in condizioni di non autosufficienza

La procedura per l’acquisizione della domanda sarà attiva dalle ore 12.00 del 4 aprile 2019 alle ore 12.00 del 30 aprile 2019



L’INPS ha pubblicato il nuovo bando del Progetto Home Care Premium, dedicato all’assistenza domiciliare pei i dipendenti e i pensionati pubblici, per i loro coniugi, per parenti e affini di primo grado non autosufficienti. Il nuovo bando contiene alcune novità. Volto a individuare 30.000 aventi diritto alle prestazioni e ai servizi previsti a livello nazionale – in Basilicata lo scorso anno ne hanno usufruito circa 350 – dura 36 mesi, dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2022.

La domanda d’iscrizione “accesso ai servizi Welfare”, va fatta in via telematica anche tramite il Patronato. La procedura per l’acquisizione della domanda sarà attiva dalle ore 12.00 del 4 aprile 2019 alle ore 12.00 del 30 aprile 2019.

La graduatoria dei beneficiari ammessi, verrà fatta dall’INPS entro il 28 maggio 2019 e sarà pubblicata sul sito internet www.inps.it  nella specifica sezione riservata al concorso.

Dopo la pubblicazione della graduatoria, a decorrere dal 1° luglio 2019 alle ore 12.00 e fino al 31 gennaio 2022 alle ore 12.00, sarà possibile presentare nuove domande nel rispetto dei limiti del budget stanziato annualmente nel bilancio dell’Istituto per la prestazione HCP: la graduatoria verrà aggiornata il terzo giorno lavorativo di ogni mese.


L’Istituto assicura inoltre servizi di assistenza alla persona – cosiddette “prestazioni integrative” – in collaborazione con gli Ambiti territoriali (ATS) di cui alla legge n. 328/2000 (o come differentemente denominati o identificati dalla normativa regionale in materia). Invitiamo pertanto gli Ambiti a convenzionarsi con l’Inps e ricordiamo che, in caso di inerzia, la collaborazione può essere garantita da Enti pubblici che abbiano competenza a rendere i servizi di assistenza alla persona e che vorranno convenzionarsi.

Il nuovo bando  introduce, in via sperimentale, una nuova modalità di erogazione del contributo diversificato in relazione al bisogno assistenziale, alla disabilità e alle condizioni economiche. La sperimentazione non riguarderà gli utenti beneficiari del contributo HCP 2017 che saranno comunque ammessi in via prioritaria al nuovo progetto.

 

Nicola Allegretti

 Segretario Generale Spi CGIL Basilicata

Redazione

Il nostro non è solo un sito d’informazione. È il sito di una comunità che viene raccontata con aggiornamenti continui sotto forma di testi, foto e video. Per qualsiasi informazione o per contattarci potete utilizzare l'indirizzo email: info@gazzettadellavaldagri.it
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

error: Contenuto Protetto !!
Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp