Notizie dal Territorio

Incidenti stradali. La Statale 95 di Brienza e la Fondo Val d’Agri tra le arterie più pericolose

Il Raccordo autostradale Sicignano-Potenza, insieme alla Strada Statale 95 di Brienza e alla Fondo Valle dell’Agri risultano tra le strade più pericolose della Basilicata, mentre il Comune di Tito risulta essere il territorio con il maggior numero di incidenti stradali.

Sono questi alcuni dati analizzati nell’ambito della riunione della “Conferenza Provinciale Permanente” che ha esaminato, in una riunione presieduta dal Prefetto di Potenza Giovanna Cagliostro, i dati relativi agli incidenti stradali verificatisi nel Potentino nel 2016. I dati sono stati elaborati dall’Istat, che ha partecipato all’incontro insieme al personale dei Vigili del Fuoco, delle Forze di Polizia, Anas, 118, Asp e Ufficio Scolastico Regionale.

L’analisi ha evidenziato un aumento del 9% degli incidenti nel 2016 rispetto al 2015, oltre ad un aumento dei feriti del 5% in più. Un dato importante invece è arrivato dalla diminuzione delle vittime, con il 15% i meno.

Nel Potentino, tra i comuni dove si sono registrati più incidenti, dopo Potenza (220) e Melfi (33), c’è Tito (19), che sul territorio ospita anche la Tito-Brienza. Le analisi dei sinistri hanno portato a sottolineare che la causa principale degli incidenti è da imputare alla velocità elevata, il mancato rispetto della distanza di sicurezza e la guida distratta. Per contrastare tutto ciò, durante l’iniziativa è stato anche presentato il progetto “Stay Stafe”, curato dall’Ufficio Scolastico Regionale, impegnato a sensibilizzare per un uso consapevole della strada.

Per contrastare i comportamenti illeciti e pericolosi, la Polizia Stradale ha reso noto anche dell’utilizzo di un drug-test di nuova generazione, che consente in pochi minuti di accertare la presenza di droghe.

FONTE:  Claudio Buono – ONDANEWS

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS