Eventi in BasilicataPrimo Piano

Inaugurazione a Marsicovetere della scultura dei migranti di Yusuf Hayate


La Fondazione Nuova Specie ETS, ente del terzo settore di rilevanza nazionale, e l’Associazione Disagio Diffuso, Salute e Comunità Globale Basilicata organizzano la inaugurazione della Scultura dei Migranti di Yusuf Hayate che si terrà venerdì 20 maggio p.v. a Marsicovetere (in prossimità del cimitero della cittadina).

Lo scultore Hayate è cittadino della Val D’Agri ed è un artista – esponente della nuova corrente artistica contemporanea della Weltanschart – impegnato a plasmare la materia con tutti gli stimoli provenienti dai diversi livelli della nostra esistenza. In particolar modo egli si fa portatore delle emozioni e vissuti caratteristici della sua terra d’origine, la Val D’Agri per l’appunto, e della sua famiglia d’origine. In questo, una delle sue radici è la migrazione di territori – attraverso le nazioni – che è stata propria di suo padre. Attraverso un percorso di crescita accompagnato dalle attività e persone volontarie della Fondazione, Yusuf ha ricontattato queste radici, sia per rielaborare le difficoltà emotive che questi vissuti avevano generato in lui portandolo in passato anche a soluzioni negative per la sua vita, sia per riconoscere in positivo suo padre ed i valori – spesso non compresi – che egli portava con sé dalla sua cultura africana.

Questa importante Scultura dei Migranti rappresenta, quindi, sia un atto di per-dono (continuare a donare) dello scultore verso tutte le ingiustizie vissute rispetto alla sua radice paterna e sia, soprattutto, un gesto forte verso i cittadini della sua terra per proporre strade che uniscono e intrecciano. Così come lui sta facendo tra le sue diverse parti di sé nel suo percorso di crescita e come artista che sta sbocciando in tutta la sua potenza.

A Marsicovetere, nelle vicinanze del Cimitero, venerdì 20 alle 16.30.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com