In arrivo presso l’Ospedale di Villa d’Agri la strumentazione per analizzare i tamponi

Tra qualche giorno sarà disponibile presso l’Ospedale di Villa d’Agri la strumentazione che consentirà di analizzare i tamponi. E’ quanto ha affermato in una diretta facebook il primo cittadino di Viggiano Amedeo Cicala. Il macchinario è già stato acquistato, infatti gli Uffici del Comune hanno già predisposto gli atti, ed ora bisogna solo aspettare qualche giorno perché sia materialmente disponibile nella struttura sanitaria.

In questi giorni di emergenza il problema più grande è quello di effettuare più tamponi possibili, su medici e personale sanitario ma anche sui cittadini che manifestano i primi sintomi. Negli ospedali i tamponi arrivano a ciclo continuo, ognuno con un nome da associare, con una cartella clinica da tenere, con una provetta da mettere nello spazio corrispondente, ed analizzarli in tempi brevi risulta importantissimo per la lotta a questa pandemia da Covid-19. Quindi la strumentazione che sarà a disposizione a breve servirà ad attrezzare un vero laboratorio analisi per il contrasto al Coronavirus.

Il sindaco Cicala inoltre si dice soddisfatto per quest’altro passo avanti fatto, ma comunque non bisogna abbassare la guardia e continuare a lavorare. Inoltre ha chiesto alla Direzione Sanitaria Regionale di velocizzare la regolamentazione dell’uso dei Kit veloci, perché questi possono dare un forte aiuto ad individuare più casi possibili di positività, anche in relazione agli ultimi casi di lavoratori dell’area industriale risultati positivi.

La Val d’Agri ha risposto in modo esemplare anche alla raccolta fondi promossa dal Comune di Viggiano – continua il sindaco – sono state tante le imprese che hanno partecipato in maniera forte e tanti i normali cittadini che anche con piccole donazioni hanno contribuito di raccogliere fino ad oggi circa 80mila euro. Cifra che in parte verrà utilizzata per l’acquisto del macchinario ed in parte per l’acquisto di altro materiale sanitario. Infatti nella giornata di ieri il Comune di Viggiano ha consegnato all’Ospedale di Villa d’Agri, a medici, alla postazione del 118 dell’area Industriale di Viggiano, altro materiale sanitario occorrente per l’emergenza. Altro ancora verrà consegnato nei prossimi giorni anche al 118 dell’Ospedale stesso.

Infine il sindaco Cicala fa sapere che sono stati processati sessanta tamponi tutti provenienti dall’Ospedale di Villa d’Agri e che fortunatamente sono risultati tutti negativi. Questo significa che il plesso sanitario pian piano sta ritornando alla normalità ed in tempi brevi ogni reparto verrà riaperto.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE