“Il giorno del ricordo per costruire un futuro migliore”

Il 10 febbraio viene celebrato il “Giorno del Ricordo” dedicato alle vittime torturate, assassinate e gettate nelle foibe e ai tanti italiani costretti all’esodo dalle ex province italiane della Venezia Giulia, dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia. “Per conservare e rinnovare la memoria di tale tragedia” il Consiglio regionale della Basilicata ha programmato, per lunedì prossimo, una celebrazione istituzionale che si terrà alle ore 15,00 nell’Aula consiliare.

“Il ricordo, in quanto esercizio della mente e del cuore – sottolinea il presidente dell’Assemblea consiliare, Carmine Cicala – per rivivere quelle pagine di storia, per molto tempo oscurate, che portarono al dissolvimento dell’identità, delle radici e della cultura di più di 250 mila italiani. Ricordare per restituire giustizia, per costruire, tutti insieme, un futuro che non ripeta gli errori del passato”, diventa atto doveroso e di responsabilità”.

Ad inizio manifestazione l’intervento del Presidente Cicala, a seguire la lettura di alcuni brani e poesie a cura dell’attore Tonio Epifania e un omaggio musicale della violoncellista Giovanna D’Amato e del fisarmonicista Salvatore Cella.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE