Politica

Il Consigliere Zullino scrive alla Ministra Lamorgese, ecco il testo della lettera

Il Consigliere: “Lucania, Terra di incanto e cultura che rifiuta la mafia”

Egregio Ministro Lamorgese,

Le scrivo come Consigliere Regionale e Presidente IV Commissione Politiche Sociali della Regione Basilicata, ma soprattutto come cittadino lucano, sconcertato dalle notizie apprese in merito allo scioglimento del Consiglio Comunale di Scanzano Jonico a causa di infiltrazioni mafiose.

Premesso che in questa Regione parlare di mafia potrebbe essere esagerato, in quanto avendo anche Lei stessa origini lucane, comprende benissimo lo spessore del popolo lucano, che da sempre si contraddistingue per umiltà, correttezza e onestà, ripongo in Lei e nel valore della Giustizia la mia massima fiducia.

In tal senso, Le manifesto la mia disponibilità a presentare iniziative che possano contrastare questi terribili fenomeni nell’interesse dei Lucani.

La Lega, che ho il piacere di rappresentare nel mio territorio, si propone, infatti, come riferimento e presidio di legalità al fine di mantenere alta l’attenzione sul tema e contribuire ad eliminare con energia le eventuali presenze mafiose nel nostro territorio.

Insieme possiamo sostenere una splendida Regione che ha tante eccellenze da raccontare al mondo intero e che non ha intenzione di abbassare la guardia dinanzi alla mafia.

Numerosi sono i concittadini illustri a cui la Basilicata ha dato i natali: penso al giureconsulto venosino, il Cardinale G. B. De Luca, il narratore aviglianese Tommaso Claps, il Poeta Latino Q. Orazio Flacco, il grande meridionalista Giustino Fortunato, il Madrigalista Carlo Gesualdo Da Venosa e tanti altri Uomini che rappresentano un importante ed inestimabile patrimonio culturale del nostro Paese e, infine, non in ordine di importanza, Lei stessa Sig. Ministro, che ci rende onore con il suo elevatissimo, quanto responsabile, incarico.

Questa è la storia che ricordo volentieri e che vorrei tutti ricordassero nei secoli.

Concludo, esprimendo la mia solidarietà e vicinanza alla comunità scanzanese e, in generale, a tutti i lucani, che rappresentano un orgoglio per l’umanità e che hanno vissuto un’intera stagione di emozione e soddisfazione per il prestigioso riconoscimento di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

L’occasione mi è gradita per augurare a Lei e la Sua famiglia un sereno Natale.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS