Primo PianoVal d'Agri Web Tv

Il Comune di Marsicovetere sigla un accordo con la BCC – Banca Monte Pruno

Il vice direttore Generale della BCC – Monte Pruno, dott. Federico Cono, chiarisce le modalità d’ erogazione delle nuove agevolazioni economiche e quali sono le categorie interessate con alcune domande rivoltegli da Andrea Mario Rossi.

  • Vogliamo riassumere i punti salienti di questo accordo che avete siglato con il Comune di Marsicovetere?

Questa è una convenzione che abbiamo fatto con il Comune di Marsicovetere per volere del Sindaco Zipparri per dare un segno concreto alle attività commerciali ed economiche che ci sono nel nostro territorio. Con questa convenzione un cliente o anche un nuovo cliente, come un piccolo imprenditore, può recarsi presso la nostra filiale e chiedere che gli venga erogato questo finanziamento destinato a pagare i fitti arretrati o futuri. L’importo massimo del mutuo è di 3 mila euro che si può ripagare in 36 mesi, al tasso irrisorio del 2,50% proprio per dare un sostegno concreto alle attività, con gli interessi che verranno rimborsati dal Comune di Marsicovetere che ha previsto delle somme specifiche per la misura economica.

  • Vogliamo chiarire quali sono le modalità di erogazione di questi fondi?

E’ tutto molto semplice: basta recarsi presso la nostra filiale di Villa d’Agri e fare la richiesta di questo finanziamento specifico che abbiamo nel nostro catalogo prodotti. La filiale farà le attività istruttorie di rito come previsto dal regolamento e nell’arco di cinque giorni siamo in grado di erogare la somma. Somma  che deve essere destinata al pagamento dei fitti. Chi lo richiederà dovrà indicare le modalità di pagamento del fitto perchè sarà, a quel punto, la banca a farlo.

  • Chi potrà richiedere questa agevolazione?

Tutte le attività economiche del territorio che hanno subito gli effetti della pandemia, rimasti chiusi nel periodo di lockdown prevista dal Governo, devono pagare i fitti delle strutture delle loro attività o che devono pagare dei fitti futuri, visto che purtroppo in questo momento l’economia non è ancora partita e quindi non sono in condizione di poterlo fare. E’ uno strumento di supporto per far ripartire l’economia e dare un segnale di speranza in questa fase.

 

Un momento della firma:

 

Intervista video al Sindaco Zipparri:

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS