Primo PianoNotizie dal Territorio

Il Comitato “Uniti per la La Val D’Agri” incontra l’assessore regionale alla Salute Rocco Leone

 Nei giorni scorsi, il comitato “Uniti per la Val D’Agri” ha incontrato l’assessore regionale alla salute  dott. Rocco Leone.

La delegazione del comitato era composta dai referenti Rosa Pippa e Michele Branda.

 Pubblichiamo qui di seguito la nota di resoconto prodotta dal comitato a margine dell’incontro.

COMUNICATO
25 Giugno 2020
INCONTRO DEL COMITATO “UNITI PER LA VAL D’AGRI”
CON ROCCO LEONE, ASSESSORE ALLA SALUTE DELLA REGIONE BASILICATA

In un clima sereno e con manifesta disponibilità all’ascolto da parte dei presenti, l’assessore alla Sanità ha chiarito, in merito al P. O. di Villa d’Agri, quanto segue:
– il Piano Sanitario Regionale e l’Atto Aziendale che anche nei giorni scorsi sono circolati in bozza, non hanno alcun valore programmatorio e pianificatorio e, pertanto, i contenuti ivi indicati non saranno presi in considerazione;
– le Unità Operative Complesse resteranno tali e non subiranno modifiche o ridimensionamenti;
– si rafforzeranno i servizi territoriali, ma non è stato chiarito in che modo;
– permangono criticità per il reparto di Psichiatria;
– su nostra esplicita richiesta di riapertura di tutte le attività ambulatoriali non solo per le urgenze ma anche per gli esami e le visite ordinarie, la risposta è stata che l’assessorato ha già deliberato e che sarebbe stata sollecitata la Direzione Generale per procedere al più presto in tal senso;
– su espressa sollecitazione del Comitato Uniti per la Val d’Agri, vi è impegno a porre particolare attenzione al “Percorso Nascite” attualmente carente (quasi assente) in Val d’Agri;
– disponibilità a confronto, dopo il “Riordino” (e prima della stesura del testo definitivo) con le Istituzioni locali ed i Rappresentanti della Società Civile dei vari Territori sul nuovo Piano Sanitario Regionale.
I rappresentanti del Comitato “Uniti per la Val d’Agri”, inoltre, hanno consegnato all’assessore Leone un documento con l’indicazione di tutte le criticità attuali del PO di Villa d’Agri ed il carteggio interlocutorio tenuto con il Prefetto di Potenza sulla compatibilità dell’attuale situazione Ospedaliera con il “Piano di Emergenza Esterna Cova”.
A chiusura, l’assessore Leone ha accettato il nostro invito ad incontrare in Val d’Agri, in una data da definire nei primi 15 gg di luglio, cittadini ed istituzioni territoriali per confrontarsi sulla pianificazione sanitaria del ns Ospedale.

Il Comitato “Uniti per la Val d’Agri”

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS