Epifania e dolci, un business per 518 imprese in Basilicata

Epifania e dolci, un business per 518 imprese in Basilicata (324 in provincia di Potenza e 194 in quella di Matera) con un totale di 1.764  addetti (947 nel Potentino e 817 nel Materano). Sono i dati del Centro Studi Confcommercio Potenza su un’elaborazione della Camera di commercio di Milano relativi al terzo trimestre 2019 in riferimento alle imprese attive nel settore dolciario tra produzione, commercio all’ingrosso e dettaglio. L’incremento in cinque anni del 5% di imprese e dell’11% di addetti – sottolinea Confcommercio – conferma che i settori produzione di pane, prodotti di pasticceria freschi, commercio all’ingrosso e al dettaglio di  cioccolato, dolciumi e prodotti da forno hanno una fase  positiva specie rispetto ad altri comparti decisamente in affanno.

“I nostri maestri pasticceri in particolare – sottolinea Fausto De Mare che oltre a presidente Confcommercio è componente della Giunta della Camera di Commercio Basilicata – pomuovono la qualità del prodotto artigianale dei nostri territori, in un acquisto di qualità che premi il prodotto fresco e genuino. Questo settore è una ricchezza della nostra realtà territoriale, che vede rafforzare la sua attrattività anche per le feste. Anche nei centri minori che – aggiunge – risentono di più dello spopolamento le attività dei dolci sono presenti e contribuisconoa tenere viva l’identità e le tradizioni di piccole comunità”.

Secondo l’identikit del Centro Studi, 172 titolari di imprese lucane sono donne, 51 giovani e 11 stranieri. Nella calza le caramelle (19%) superano il carbone dolce (15%) ma tanti festeggiano con i dolci e la torta (23%), carbone dolce (15%), dolci alla crema (8%) e al cioccolato (8%).

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE