Emergenza CoronavirusPrimo Piano

Emergenza Covid-19, il Sindaco di Moliterno Tancredi scrive al Presidente Bardi


Riceviamo e pubblichiamo la lettera che il Sindaco di Moliterno Tancredi invierà al Presidente Vito Bardi:

Egr. Presidente,

ritengo indispensabile, in questo momento di grave emergenza che interessa l’Italia intera e la Regione Basilicata, riportare nuovamente la sua attenzione su alcune problematiche già abbondantemente discusse anche nel corso dei precedenti colloqui con S.E. il Prefetto.

Il Comune di Moliterno, interessato da un’ordinanza particolarmente restrittiva in ragione dei casi di contagio registrati sul territorio, vive una condizione difficile dal punto di vista sanitario e sociale. In qualità di primo cittadino sono tenuto, tra l’altro, a monitorare qualsiasi fenomeno che possa rendere ancor più complesso il contenimento del contagio ed a consentire la ricostruzione delle relazioni dei cittadini risultati positivi al test per ovvie ragioni.

Ad oggi, però, il sistema di doverosa informazione all’amministrazione nelle modalità indicate dal Dipartimento Protezione Civile prot.0015112 del 19/03/2020, è ancora carente e non tempestivo.

Nell’attesa che si dia immediata e pedissequa attuazione alla circolare richiamata per le attività sanitarie già intraprese nei giorni scorsi e per quelle che inevitabilmente seguiranno, chiedo con altrettanta insistenza che il tampone sia effettuato su tutta la popolazione moliternese, unica zona rossa della Regione.

E’ ormai noto, infatti, che il modello virtuoso posto in essere a Vo’ Euganeo è stato in grado di contenere in maniera significativa la diffusione del virus.

E’ poi, altrettanto prioritario, comunicarle che, da interlocuzioni avute con i vertici ENI, l’azienda ha dimostrato la disponibilità all’acquisto di macchinari di ultima generazione in grado di eseguire tamponi in tempi più ristretti e direttamente in Val d’Agri.


Le è noto, che il nosocomio valligiano comprende locali di recentissima costruzione, ad oggi non ancora utilizzati e che in questa fase potrebbero rivelarsi preziosi, se adibiti a sale di rianimazione indispensabili a fronteggiare il più infausto, ma non improbabile scenario di emergenza.

Le chiedo, pertanto, di farsi interlocutore privilegiato nei confronti della citata multinazionale per le iniziative descritte e, ancora, di consentire il controllo sanitario della totalità dei miei concittadini.

Confido nell’accoglimento delle richieste sopra illustrate e la saluto cordialmente.

 

IL SINDACO

                                                                                              Ing. Giuseppe TANCREDI

 

Abbiamo pochi minuti fa contattato e intervistato il Sindaco di Moliterno Tancredi:

 

Discrepanza dei dati sui contagi al covid-19, il comune di Moliterno chiede rispetto

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close