Politica

Dpcm negozi, Bolognetti: ma per il tiro a otto di Bellomunno basterà il green pass base o ci vorrà il super green pass?



Se con il green pass per ritirare la pensione avevano toccato il fondo, con la scelta di imporre il green pass anche per accedere all’interno dei locali di un impresario di pompe funebri hanno iniziato a scavare (mai parola fu più appropriata). La potremmo definire una tassa sulla morte e di certo un ennesimo ignobile ricatto di Stato, assunto dal governo dell’ammucchiata di regime e dal gran consiglio di questo settantennio di metamorfosi del male e di banalità del male.

Con un po’ di amara ironia potremmo dire che probabilmente “il migliore” tra i peggiori e il ministro della Sanità che non c’è e senza speranza hanno voluto evitare il sovraffollamento delle “pompe funebri”, provocato dalla criminale vigile attesa-tachipirina.

Una sola domanda ho da rivolgere a questi satrapi, che con il loro operato hanno assassinato un Paese e prodotto migliaia di evitabili decessi: ma per il tiro a otto di Bellomunno basterà il green pass base o ci vorrà il super green pass?

Di Maurizio Bolognetti, Segretario di Radicali Lucani

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com