Notizie dal Territorio

“Dibattito pubblico alta velocità al Sud”, l’annuncio del Ministro Giovannini


Un opera iconica per lo sviluppo del Mezzogiorno e di tutto il Paese”. Con questa frase, pronunciata durante un incontro con i giornalisti, il Ministro delle infrastrutture Enrico Giovannini ha dato il via al ‘dibattito pubblico’ sull’alta velocità tra Campania, Basilicata e Calabria. Giovannini ha lasciato capire che il nuovo troncone ferroviario, che dovrà essere realizzato entro il 2030, è una leva attraverso la quale sarà possibile aumentare la coesione del Paese, aggiungendo che “il dibattito pubblico, così come le altre 8 analoghe procedure oggi in corso, è la testimonianza di un cambiamento culturale, fortemente sostenuto in questi mesi di redazione del Pnrr e di definizione delle sue procedure di attuazione”. 

La parte di Piano di competenza del dicastero guidato da Giovannini è di 61 miliardi di euro, di cui il 55% orientato al Mezzogiorno. “Il dibattito pubblico – conclude Giovannini – è il fulcro di nuovo modello di realizzazione dei progetti infrastrutturali che poggia sulla consapevolezza che, senza una partecipazione ampia e organizzata delle istituzioni e dei cittadini, le fasi di attuazione e l’impegno delle risorse rischiano di essere rallentate”.

Il ‘dibattito pubblico’, che sarà coordinato dal prof Roberto Zucchetti di Ptsclas (la società di consulenza direzionale nata dalla fusione tra realtà milanesi e romane) ha l’obiettivo di rendere trasparente il confronto con i territori, consentendo a Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Ferrovie dello Stato) di integrare nella progettazione dell’opera, osservazioni e proposte che provengono dalle comunità toccate più da vicino dalla realizzazione della nuova infrastruttura, che riveste un alto valore sociale.

Nel suo intervento la Commissaria Straordinaria di Rfi, Vera Fiorani, ha ribadito la necessità di garantire l’efficienza del percorso che porterà alla realizzazione dell’opera: 

“Parte oggi una fase molto importante per la realizzazione di una linea strategica come quella ad alta velocità Salerno- Reggio Calabria – ha rimarcato la Fiorani -. Gli interventi previsti permetteranno una maggiore accessibilità al sistema ferroviario dei territori attraversati, aumentando la coesione del Paese, attraverso una riduzione dei tempi di viaggio”. Il lotto tra Battipaglia e Romagnano, presentato durante l’incontro con la stampa, è interamente finanziato con i fondi del Pnrr, che ne impone il completamento entro il 2026.

“La nuova infrastruttura – ha aggiunto la Fiorani – consentirà pertanto di sviluppare nuovi traffici viaggiatori e merci lungo l’asse nord-sud della penisola, accelerando dinamiche di crescita economica, sociale e turistica”.

Il dibattito Pubblico ha lo scopo di far conoscere da vicino il progetto infrastrutturale nelle sue diverse componenti con il coinvolgimento degli stakeholder  e la pubblicazione di un sito web dedicato: all’indirizzo www.dp.avsalernoreggiocalabria.it . 

“Sento come impegno personale – ha detto Zucchetti – quello di permettere a tutte le persone di partecipare, facendo in modo che nessuno si senta inadeguato o escluso: la conoscenza dei luoghi e l’amore per la propria terra sono elementi preziosi per una buona scelta”. 

Per garantire una ampia partecipazione saranno organizzati serie appuntamenti 

in tutti i comuni attraversati direttamente dalla nuova linea: luogo e date di svolgimento saranno indicati sul sito del dibattito Pubblico e comunicati attraverso la stampa.

Sarà possibile e seguire gli avanzamenti del dibattito Pubblico, che avrà negli incontri con i territori – da remoto e in presenza – momenti di maggiore valenza sociale. 

Gli appuntamenti hanno l’obiettivo di far circolare un’informazione completa sul progetto, fornire chiarimenti, ricevere segnalazioni rispetto a criticità o proposte di soluzioni di mitigazione.

All’incontro con i giornalisti che si è svolto a Napoli nella sede della Regione Campania. hanno partecipato anche il governatore Vincenzo De Luca e la Presidente della Commissione Nazionale Dibattito Pubblico, Caterina Cittadino.

Carmen De Rosa

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com