Lavoro e SalutePrimo Piano

Conte: ”obbligo morale scaricare app Immuni”. Gazzetta della Val d’Agri aderisce alla Campagna

Scaricare la app Immuni è “un imperativo morale”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in conferenza stampa al termine del Consiglio Europeo a Bruxelles. “Aiuta a tracciare contatti rispettando la privacy ed è uno strumento utile perché facilita il contact tracing”, ha detto Conte puntualizzando che “pur essendo facoltativo, non obbligatorio, è sicuramente un imperativo morale, un obbligo morale contribuire e partecipare a questo programma, perché significa rendere più efficiente il sistema di tracciamento”.

Conte ha inoltre annunciato una maxi campagna informativa: “Hanno aderito tutte le principali testate giornalistiche, pubbliche e private. Sul servizio pubblico ci contiamo, ma il fatto che abbiano aderito anche le reti private mi fa molto piacere”

Immuni si tratta di un sistema tecnologico che consente di tracciare in modo diretto e veloce eventuali contatti con persone positive al Covid19.

In Basilicata solo l’8% della popolazione l’ha scaricata. Anche Gazzetta della Val d’Agri aderisce alla campagna lanciata dal Foglio per promuovere l’installazione sul proprio smartphone di questo sistema di allerta.

“Piccola proposta rivolta a tutti i giornali: sabato diamo una pagina a #Immuni e spieghiamo ai lettori perché avere più app scaricate significa avere meno restrizioni in futuro. Chi ci sta?”

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com