Consorzio unico di bonifica. Delegato Flai Cgil sede di Villa d’Agri: “No a sterili polemiche tra lavoratori di serie A e lavoratori di serie B”

Il delegato Flai Cgil del Consorzio di bonifico della sede di Villa d’Agri, Andrea Lasalvia, si dissocia da quanto affermato da un delegato Flai Cgil di Matera su alcuni organi di informazione locale circa il funzionamento del Consorzio unico di bonifico e la disparità di trattamento tra i lavoratori del materano e i lavoratori del potentino, la cui assunzione – secondo quanto si legge nell’articolo – sarebbe stata frutto di rapporti clientelari.

Il sindacato si pone al fianco di tutti i lavoratori, senza distinzione alcuna, nel rispetto dei diritti di tutti, nella legalità e nella trasparenza. Non occorre stigmatizzare inopportune differenze tra “lavoratori di serie A” e “lavoratori di serie B”.

Continueremo la nostra azione di tutela a favore di tutti i lavoratori del settore mettendo in luce, laddove ne fosse necessario, eventuali scorrettezze di trattamento che, al momento, non  risultano in essere.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE