Notizie dal Territorio

Consorzio Turistico Alta Val d’Agri, Federalberghi e Comune di Viggiano presenti alla fiera turistica BTM a Taranto


Uno stand voluto dal Comune di Viggiano con gli operatori del Consorzio Turistico Alta Val d’Agri per promuovere a Taranto al BTM Business Tourism Management 2022, importante vetrina del “turismo incoming” giunta alla sua ottava edizione, la vacanza ideale nell’era post pandemica.

Nella postazione della Fiera – che registra oltre 3.000 registrazioni, con buyers  da tutto il mondo e più di 200 aziende partecipanti da tutta Italia – uno schermo gigante trasmette lo “spirito lucano” dell’ospitalità con le immagini suggestive dell’offerta turistica in Val d’Agri, oltre ai tour possibili in Basilicata.

Tema centrale dell’edizione 2022 del BTM è il turismo green, sostenibile e consapevole, più attento all’impatto etico e a quello ambientale elle tre location scelte dagli organizzatori nel Teatro Orfeo e i Circoli Ufficiali e Sottufficiali della Marina Militare.

Buyers internazionali, imprese, manager pubblici e privati si confronteranno per tre giorni (dal 6 all’8 aprile) finalmente dal vivo, su un’idea di turismo che non possa prescindere da professionalità, formazione, innovazione, qualità e soprattutto dal rispetto dell’ambiente.

“La nostra partecipazione sostenuta dall’Amministrazione Comunale di Viggiano che con il sindaco Amedeo Cicala dimostra grande impegno per il turismo – sottolinea Michele Tropiano, presidente del Consorzio oltre che di Federalberghi-Confcommercio Potenza – punta a rafforzare la promozione in un mercato come quello tarantino che è tra i più affezionati a Viggiano e alla valle, insieme a quello pugliese in generale, il nostro primo ospite in assoluto. L’attenzione considerevole a tematiche di grande interesse come quelle ambientali – economiche e sociali di cui si discute da anni in maniera teorica, hanno oggi un’importanza vitale e non possono essere più rinviate. Ora è solo ora, è il momento di agire per far sì che la crisi pandemica si trasformi in una nuova opportunità per un turismo sostenibile del futuro che è già presente”.

“Tornare a fare eventi in presenza dopo due anni, anche con tante conferme di operatori e buyer internazionali ci permette oggi di lanciare un messaggio importante sulla ripresa del turismo – spiega il fondatore e ceo di Btm Puglia Nevio D’Arpa“.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com