Politica

Conferenza stampa Pittella e Cifarelli: “Maggioranza regionale risolva i problemi o prenda atto del fallimento”

“Il presidente Bardi e la sua maggioranza risolvano i problemi che stanno attanagliando la Basilicata o prendano atto del fallimento”. E’ quanto hanno affermato, in una conferenza stampa, i consiglieri regionali del Pd, Roberto Cifarelli e Marcello Pittella.

Per Cifarelli “la ricreazione è finita. Dopo un anno e mezzo di governo non è più possibile scaricare le responsabilità sulla precedente gestione regionale”. “Mi sembra – ha proseguito – di essere in un saloon dove tutti si prendono a botte e il pianista prova a continuare a suonare ma il presidente Bardi suona una musica stonata”.

Tanti i problemi sul campo evidenziati dai due esponenti del Pd che non trovano soluzione, a cominciare dall’emergenza sanitaria. “La seconda ondata della pandemia – hanno affermato – ci sta trovando impreparati e l’aumento dei contagi preoccupa molto. La task force non comunica nulla e non vi è un luogo istituzionale dove si discuta con i territori. Ma anche i problemi ordinari della sanità sono critici come le liste d’attesa”.

Cifarelli e Pittella hanno poi fatto un lungo elenco di altri problemi sul tappeto a cominciare dal trasporto. “Un problema – ha detto Pittella – affrontato con superficialità. Gli studenti sono assembrati all’interno degli autobus e l’ultima ordinanza del presidente Bardi non fa che scaricare la responsabilità su Cotrab nel far rispettare la percentuale di capienza dei mezzi dell’80 per cento”.

Gli esponenti regionali del Pd hanno, poi, fatto il punto su forestazione e Consorzio industriale (“sono tre mesi che i dipendenti non percepiscono lo stipendio”), petrolio (“attendiamo da mesi una discussione in Consiglio regionale sull’accordo con Total e per quanto riguarda Eni la concessione è scaduta da un anno e continua a non pagare le compensazioni ambientali”), lavoratori dello spettacolo (“in Basilicata non hanno più nessuna prospettiva”), Piano strategico (“un documento non partecipato”) economia verde e digitalizzazione tecnologica (“manca il dibattito politico in Consiglio regionale”).

“Da parte nostra – ha proseguito Pittella – abbiamo avuto sempre un atteggiamento collaborativo con la maggioranza ma, ora, la situazione è insostenibile. Non mi meraviglio se la maggioranza è litigiosa, anche la nostra lo è stata, ma questa situazione non deve influenzare il futuro della nostra comunità”.

“Abbiamo toccato il punto più basso della politica – hanno concluso Cifarelli e Pittella -. Suoniamo la sveglia a Bardi e alla maggioranza affinché tutti questi problemi trovino una soluzione per il bene della nostra collettività”.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

EMERGENZA Covid-19
in Val d'Agri

X

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS