Comune di Viggiano: nuove misure per la Festa della Madonna Nera

Anche quest’anno per i festeggiamenti della Madonna del Sacro Monte di Viggiano, Patrona della Basilicata, in programma il 31 agosto e l’1, 2 e 3 settembre, il Comune di Viggiano  ha predisposto una serie di misure e interventi straordinari per gestire al meglio il grande numero di persone che si riverserà nel centro valligiano per partecipare agli eventi. Una ricorrenza religiosa, una festa “partecipata da tutta la cittadinanza e attecchita con profondi radici nel tessuto sociale del paese e di tutta la Basilicata”. Allo scopo di assicurare un più sicuro e regolare svolgimento delle manifestazioni sono state resi note le disposizioni riguardanti la circolazione dei veicoli nei giorni dei festeggiamenti con particolare attenzione all’indicazione delle zone parcheggio, dei servizi, dei punti di soccorso e la regolamentazione dell’intera viabilità comunale.

In attuazione al Decreto Minniti (Circolare del 7 giugno 2017 del Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza, NR. 555/OP/0001991/2017/1 firmata dal Capo della Polizia Franco Gabrielli), con cui il Ministro dell’Interno, dopo i tragici fatti di Torino, ha stabilito i nuovi dettami su dispositivi e misure strutturali (Safety) nonché su servizi di ordine e sicurezza pubblica (Security), anche la Festa in onore della Madonna di Viggiano subirà alcuni importanti accorgimenti indispensabili per la buona riuscita della stessa.

La Circolare dispone perentoriamente che senza lo scrupoloso rispetto del modello organizzativo, che presuppone il riscontro delle garanzie di Safety e di Security, qualsiasi manifestazione non potrà avere luogo, precisando altresì che “mai ragioni di ordine pubblico potranno consentire lo svolgimento, comunque, di manifestazioni che non garantiscano adeguate misure di Safety“.

Tra le linee guida, il Decreto prevede la giusta capienza delle aree di svolgimento dell’evento, percorsi separati di accesso all’area e di deflusso del pubblico, piani di emergenza e di evacuazione, suddivisione in settori dell’area di affollamento (con previsione di corridoi liberi), piano di impiego a cura dell’organizzazione di un adeguato numero di operatori formati, spazi di soccorso raggiungibili dai mezzi di assistenza riservati alla loro sosta e manovra, spazi e servizi di supporto accessori, previsione di un’adeguata assistenza sanitaria con individuazione di aree e zone per il primo soccorso, divieto di vendita di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro pericolose per l’incolumità del pubblico.

Ne dà notizia in una nota il Comune di Viggiano, che nel pomeriggio di ieri nella sede comunale, l’Ass. Rosita Gerardi insieme al Comandante della Polizia Locale Magg. Graziano Girelli hanno tenuto un tavolo tecncio con tutte le Associazioni di primo soccorso per pianificare in dettaglio quanto contenuto nel Piano di Sicurezza predisposto per i festeggiamenti della Madonna nera ed a garanzia che il tutto proceda nel migliore dei modi saranno operative numerose unità delle Forze dell’Ordine.

Mentre venerdì mattina, il sindaco avv. Amedeo Cicala ed il Rettore del Santuario Don Paolo D’Ambrosio terrano a Potenza una conferenza stampa per illustrare il Piano traffico ed i festeggiamenti dal punto di vista civile e religioso.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE