Cicala: “Educare alle sfide del futuro”

Anche per l’anno scolastico 2019-2020, l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Basilicata intende attivare il “Progetto Percorso di cittadinanza attiva per affrontare le sfide del domani”, con iniziative modulate per le scuole di ogni ordine e grado del territorio regionale, a conferma della grande attenzione che l’Assemblea legislativa riserva al mondo degli studenti. L’iniziativa, che nel corso degli anni ha raccolto ampi e numerosi consensi tra gli studenti e ha fatto registrare una preziosa collaborazione tra Istituzioni e mondo della scuola, quest’anno porta alcune novità . “Start up: nuovi scenari per costruire il futuro” che si prefigge di fornire agli studenti, tutti gli strumenti utili del “fare impresa” in modo smart, imparando a sviluppare sogni e idee. Un nuovo modo di intendere il lavoro e le possibilità di realizzazioni personali che esso offre al fine di “vivere” il mondo digitale come risorsa atta a migliorare l’esperienza delle persone. Altra novità riguarda il progetto “Il percorso della Memoria come identità” che quest’anno sarà dedicato alla storia contemporanea della Basilicata per conoscere il territorio, la storia e le proprie radici culturali. ‘A scuola di legalità’, invece, è un percorso inserito con il ripristino della materia ‘educazione civica’ per trasmettere ai giovani consapevolezza e sensibilità riguardo a temi attuali come il cyberbullismo, la ludopatia e i reati ambientali”.

“Le iniziative didattiche che il Consiglio promuove – sottolinea il Presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala – sono rivolte ai giovani, il cuore pulsante delle nostre comunità. In loro sono riposte le speranze del futuro di una società pronta a migliorare già da oggi, che non dimentica le proprie radici e sa affrontare le sfide del futuro con efficacia. A noi il compito di trasferire entusiasmo e incoraggiarli nel loro percorso di vita in modo propositivo. Il mio ruolo di Presidente del Consiglio mi responsabilizza nei confronti dei giovani, tema a me caro, non solo impegnandomi ogni giorno nel mio lavoro ma anche proponendo iniziative mirate e attuali, per permettere di intendere il loro futuro di vita e professionale nella loro terra”. “Quotidiani in classe – precisa Cicala – si riconferma un percorso importante per gli studenti nel mondo dell’informazione, come strumento indispensabile per conoscere e acquisire maggiore consapevolezza della società che ci circonda. Tutto viene inquadrato nell’espressione della libertà personale e la capacità di scegliere attraverso la conoscenza. L’iniziativa ‘Costituzione e Statuto regionale’ è pensata per trasferire ai giovani valori, diritti e doveri”.

Il presidente del Consiglio regionale ha inviato una lettera d’invito ai Dirigenti degli Istituti scolastici comprensivi della regione Basilicata. Una volta che le scuole avranno manifestato interesse, inoltrando un’apposita richiesta entro il 30/09/2019, si entrerà nel vivo della programmazione.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE