Lavoro e SalutePrimo Piano

Centro Oli Viggiano, cresce la tensione tra alcuni lavoratori

Oggi i lavoratori della RTI Polidisciplinare hanno in assemblea manifestato il mancato accordo sulla piattaforma di II livello.
Dopo 8 ore di discussione ieri in Confindustria, i segretari di FIM FIOM e UILM si sono sentiti presi in giro perché con giochi di prestigio somme certe dichiarate dall’azienda in incontro precedenti, sono stati rinnegati.
Per La Rocca della FIM è inaudito leggere comunicati di aumento del 20% del prezzo del barile e si vedono tagliati i premi dei lavoratori e i salari base.


Per Galgano Uilm la protesta è inevitabile perché dopo 10 anni di mancata contrattazione si torna dietro e non si fanno passi in avanti.
Nei prossimi giorni saranno messe in campo le azione necessarie per continuare a tenere accesi i riflettori sulla vertenza.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS