Primo PianoSocietà e Cultura

Celebrata la XXIV Giornata delle Pro Loco Lucane nello splendido scenario di Grumento Nova

Turismo sostenibile e valorizzazione del territorio, consegnate le targhe alle Pro Loco benemerite

Nella splendida cornice di Grumento Nova, paese d’impronta medievale che sorge ai piedi dell’alta Val d’Agri, si è tenuta la manifestazione “Pro Loco in festa”, un confronto tra Pro Loco, cittadini e istituzioni i cui temi fondamentali, discussi durante l’intera giornata, sono stati la crescita culturale e la promozione del turismo, custodendo la storia e le tradizioni del territorio.

La mattinata è iniziata con l’allestimento degli stand espositivi in Largo Umberto I e con la Santa Messa nella Chiesa Madre S.Antonio Martire. La piazza del paese è stata animata dal gruppo folk di Marsico Nuovo ‘U’ Iascungiedde’ che attraverso le loro esibizioni hanno fatto rivivere le tradizioni del territorio insieme all’esposizione dei prodotti tipici. Uno scenario più che suggestivo dove si è celebrata la XXIV Giornata Regionale delle Pro Loco, la cui tavola rotonda è stata presieduta nel Salone di corte Aurora Sanseverino nel convegno dal titolo “Cultura, Storia e Tradizioni della Basilicata: la via del Turismo per uno Sviluppo Sostenibile”.

L’incontro è iniziato con i saluti del Sindaco di Grumento Nova Antonio Imperatrice, onorato di ospitare la manifestazione nel suo comune, seguito dall’intervento di Lucio Delfino Presidente Pro Loco Grumento Nova che afferma: “La storia, la tradizione, il territorio e le produzioni locali sono al centro degli interessi di tutti a partire da chi si occupa di sviluppo, agli operatori economici e turistici, tutto ruota ormai attorno a questi valori”. Di rilevanza fondamentale è stata la dichiarazione del Presidente Pro Loco UNPLI Basilicata Rocco Franciosa: “Oggi abbiamo voluto lanciare da questo scenario fantastico un messaggio di speranza innanzitutto a noi stessi e dobbiamo credere che il futuro è il Turismo Sostenibile che valorizzi il territorio”.

Al convegno condotto dalla giornalista Anna Maria Sodano, hanno preso parte anche Salvatore Adduce Presidente- Fondazione Matera- Basilicata 2019, Salvatore Pellettieri in rappresentanza dell’ufficio Cultura Regione Basilicata, Mariano Schiavone Direttore APT Basilicata che attraverso la proiezione di un video ha raccontato le attività che la Regione Basilicata insieme all’ATP ha realizzato in questi anni. Presente alla giornata anche il Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella.

La festa delle Pro Loco è stata anche l’occasione per inaugurare tra i vicoli del bel paese il Palazzo Giliberti.

A suon di musica e di ballo con gli Ambasciatori Lucani, all’Hotel Park Grumentum, si è degustato il pranzo fatto di prodotti tipici locali. La manifestazione è continuata con il convegno: “Promotori di Turismo e Territorio, Custodi di Storia e Tradizioni”, moderato dalla giornalista Elisa Casaletto è stato presieduto da Pierfranco De Marco, consigliere nazionale Unpli e da Pasquale Menchise, Direttore Musicale Nazionale Unpli. Inoltre hanno preso parte Giorgio Costantino, Direttore Bcc Basilicata partner dell’evento, il Sindaco Imperatrice, il Presidente Pro Loco UNPLI Basilicata, Rocco Franciosa e il Presidente Pro Loco Grumento Nova Lucio Delfino. Infine sono state consegnate delle targhe alle Pro Loco lucane benemerite per l’impegno ultratrentennale nella promozione turistica-culturale: Trivigno, Cirigliano, Campomaggiore, Tricarico, Pignola, Villa d’Agri e a Lavello per aver rappresentato la Basilicata al Carnevale di Venezia con i Carnevali della Tradizione Italiana. Consegnata targa riconoscimento al Cavaliere della Repubblica Domenico Deufemia, già Presidente Pro Loco San Mauro Forte e animatore de I Campanacci.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Gazzetta Coupon - Contattaci per tutte le info