CronachePrimo Piano

“Capodanno Rai 2018”, successo in tv, alcuni feriti per i botti e 4 morti in Puglia in un incidente

LANNO CHE VERRÀ“, il Capodanno Rai 2018 trasmesso per la terza volta in Basilicata, dopo Matera e Potenza, andato in onda in tv ieri sera, domenica 31 dicembre 2017, su Rai Uno, dalla città di Maratea, in provincia di Potenza, con oltre 6mila persone in piazza Europa e condotto ancora una volta dal bravo Amadeus, affiancato dall’attore Francesco Paolantoni, dal comico Dario Bandiera e dall’intramontabile Cristiano Malgioglio, ha conquistato la prima posizione nella serata di programmazione televisiva di ieri sera, 31 dicembre 2017.

Dalle ore 20.46 alle ore 1.59, 5.536.000 persone erano incollate alla tv, pari al 35.4% di share e allo scoccare della mezzanotte 9.736.000 telespettatori erano sintonizzati con uno share del 54.36%, vincendo la sfida contro gli altri eventi di fine anno, andati in onda su altre emittenti televisive da altre piazze italiane.

Lo scorso anno lo show del Capodanno Rai, in diretta da Potenza, conquistò, invece, 4.891.000 spettatori, il 31,72% di share.

Intanto, tutto tranquillo a Maratea, in una città blindata e durante il corso dei festeggiamenti di Capodanno in Basilicata due sono stati i feriti lievi a causa dei botti.

A Matera un uomo è stato medicato all’ospedale Madonna delle Grazie per una ferita ad una mano provocata dallo scoppio di un petardo con una prognosi di 10 giorni e a Potenza un’altra persona è stata curata al San Carlo per una leggera ustione agli occhi, causata dall’accensione di alcuni fuochi pirotecnici ed una guarigione in 7 giorni.

In Piemonte, a Torino, in via delle Querce, dopo la mezzanotte di ieri 4 persone sono rimaste ferite a causa dell’esplosione di una bomba carta, mentre è di 35 feriti il bilancio dei botti per il Capodanno in Campania, tra Napoli e provincia, numero in calo rispetto allo scorso anno, quando il bilancio fu di 46 persone, e quest’anno 22 persone sono rimaste ferite nella città partenopea e 13 in provincia e il più piccolo di appena 8 anni.

Nella mattinata di oggi, intorno alle ore 8.00, 4 sono, invece, le persone, tra i 18 e i 20 anni ed un 60enne, morte in Puglia, in un incidente frontale avvenuto tra due autovetture, una Chevrolet Kalos e una Volkswagen Passat, sulla Strada Statale 100, direzione Taranto, all’altezza di Gioia del Colle.

Tre, invece, sono le notizie positive, la nascita in ospedale dopo la mezzanotte di Luca a Potenza, Gerardo a Melfi e Clara a Matera.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS