Petrolio in Val d'Agri e Valle del SauroPoliticaPrimo Piano

Bonus Energetico Val d’Agri, i Sindaci e la Regione Basilicata confermano la fondamentale importanza del rinnovo dell’accordo con Eni e Shell

Il 4 novembre nuovo incontro a Viggiano con l'Ass. Cupparo ed Eni


Martedì scorso, i sindaci dei Comuni della Val d’Agri (Grumento Nova, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Moliterno, Montemurro, Paterno, Sarconi, Spinoso, Tramutola) e il Comune di Calvello, si sono riuniti su convocazione del Sindaco di Viggiano Amedeo Cicala, in qualità di Presidente della Conferenza dei Sindaci, per il rinnovo dell’accordo inerente il “Bonus Energetico Val d’Agri”.

Dopo un’ampia discussione e in maniera unanime, i sindaci hanno ritenuto di fondamentale importanza la proroga dell’accordo, considerando che, il bonus gas ha dato riscontro concreto ai cittadini e nello stesso tempo è stato strumento rilevante di finanziamento per gli undici Comuni interessati.

Il Sindaco di Viggiano, durante un incontro tenutosi ieri in Regione Basilicata alla presenza di Eni S.p.a. e dell’Assessore Cupparo, ha sottolineato il notevole contributo di Viggiano e della Val d’Agri in termini energetici a livello regionale e nazionale, ribadendo che il territorio e i cittadini della Valle meritano una attenzione particolare.

L’Assessore Cupparo, per la Regione Basilicata, ha dichiarato pieno appoggio per il rinnovo dell’accordo “Bonus Energetico Val d’Agri” e, nel sostenere lo sforzo aggiuntivo per i territori della Val d’Agri, ha confermato la sua partecipazione ad un ulteriore tavolo di concertazione da tenersi a Viggiano il 4 novembre p.v. alle ore 18:00 alla presenza anche di Eni e Shell.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com