Bimbo nasce sull’ambulanza nel tragitto da Spinoso a Potenza

Tre angeli custodi, tre nonni adottivi. Il bimbo che questo pomeriggio è venuto al mondo sull’ambulanza Mike 11, del 118 Basilicata, può dirsi davvero fortunato. Non solo perché nonostante la sua nascita sia stata travagliata lui e la mamma stanno bene, ma perché la sua famiglia si è subito allargata. Ne faranno infatti sempre parte, anche solo simbolicamente, la dott.ssa Teresa Vollaro, l’infermiera Ilenia Viola e l’autista Giuseppe Albano, che oggi lo hanno fatto venire alla luce a bordo dell’ambulanza.

L’intervento della postazione di Viggiano era scattato questo pomeriggio intorno alle 15:00 quando una donna di Spinoso, Giuseppina, al termine della gravidanza, aveva chiamato l’ambulanza perchè lamentava forti dolori. La Mike 11 giunta sul posto ha subito constatato i segni clinici di un parto imminente e, vista la impossibilità di raggiungere il vicino ospedale di Villa d’Agri, perchè privo da qualche anno del punto nascita, si è diretta all’Ospedale San Carlo di Potenza.

Non è stato possibile arrivare all’ospedale, perché il piccolo Michele aveva voglia di nascere e all’altezza di Tito, sulla Basentana, ha dato il suo primo respiro.

Il bambino aveva già la testa fuori e così è stata fermata l’ambulanza e il personale medico, ha fatto nascere il piccolo che gode di ottima salute. Una volta avvenuto il parto mamma Giuseppina e il piccolo Michele sono stati ricoverati all’ospedale San Carlo per gli opportuni accertamenti.

E’ complicato far nascere un bambino in sala parto figuriamoci su un’ambulanza con tutte le problematiche di logistica, per cui facciamo i complimenti al personale del 118.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE