Lavoro e SalutePrimo PianoVal d'Agri Web Tv

Bardi a Villa D’Agri per inaugurare ospedale a misura di bambino


“La presenza mia e dell’assessore Leone oggi a Villa D’Agri sta a significare l’importanza che questo Ospedale ha non solo per questa area territoriale, ma per l’intera nostra Regione”. Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, all’incontro organizzato a Villa D’Agri per presentare le funzioni specialistiche pediatriche del presidio ospedaliero.

Oltre al presidente Bardi e all’assessore regionale alla Salute, Rocco Leone, all’incontro hanno partecipato anche il presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala, il direttore generale dell’azienda ospedaliera San Carlo, Giuseppe Spera, il sindaco di Marsicovetere, Marco Zipparri, Mario La Rocca, Direttore medico PO Villa d’Agri, Angela Bellettieri Direttore sanitario e Eufrasia Pesarini, Direttore amministrativo.

“Stiamo per uscire da una difficilissima fase pandemica – ha aggiunto Bardi – che ha visto il grande e prezioso impegno del personale medico e sanitario di tutta la Basilicata. E, per quel che riguarda la campagna vaccinale, grazie all’impegno di tutti i cittadini lucani che con grande senso di responsabilità hanno accolto in modo massiccio il nostro appello a vaccinarsi con le prime e seconde dosi e ora con le terze dosi.

Ma dobbiamo essere consapevoli che la pandemia ha fatto emergere le diverse criticità dei sistemi sanitari internazionali, nazionali e, a cascata, anche dei sistemi sanitari regionali che per troppo tempo hanno messo in primo piano, seppur legittimamente, gli equilibri di bilancio trascurando spesso la necessità di costruire un modello di assistenza e di cura in grado di rispondere ai bisogni sempre più complessi dei cittadini.

Adesso noi vogliamo invertire la rotta sapendo che è possibile tenere i conti in ordine e, al contempo, offrire prestazioni efficienti ad esempio attraverso la individuazione di poli di eccellenza come quello che intende essere il polo ospedaliero di Villa d’Agri.

Un polo ospedaliero che da oggi diventa un importante punto di riferimento per l’assistenza e la cura delle patologie in età pediatrica.

Pur senza trascurare le attività ordinarie per tutte le fasce di età, oggi sperimentiamo un nuovo modello in grado di dare risposte di qualità ai bisogni di una speciale categoria come quella dei bambini.

Ecco che l’ospedale di Villa D’Agri diventa a misura di bambino, adatto per offrire speciali prestazioni al mondo dei più piccoli.

Si è quindi proceduto ad implementare e sviluppare un modello organizzativo a rete aziendale integrata, volto ad offrire un’ampia gamma di discipline nel settore pediatrico: cardiologia, chirurgia, endocrinologia, oculistica, ortopedia, otorinolaringoiatria e urologia. Il tutto è reso possibile dalla quotidiana attività assistenziale dell’UO di Pediatria e dall’operatività di un gruppo di anestesisti pediatrici specializzati a cui va il mio più sincero ringraziamento.

Così come ringrazio il direttore generale dell’azienda ospedaliera San Carlo, Giuseppe Spera, per aver coordinato l’avvio di questa attività.

Grazie a tutti per aver voluto essere qui a celebrare questo importante momento per la comunità di Villa D’Agri e per l’intera comunità regionale”.

Per l’assessore Leone, “Questo presidio si muove nella direzione di offrire ai bambini un servizio di assistenza e cura di grandissima qualità con l’obiettivo anche di attirare utenza da fuori regione. Tant’è che i prossimi tre interventi di ortopedia pediatrica a Villa d’Agri saranno in favore di bambini che provengono da tre Regioni differenti. Ci stiamo muovendo nella direzione giusta e continueremo a raggiungere altri importanti traguardi per migliorare passo dopo passo la sanità lucana”.

 

La nostra diretta dell’evento inaugurale:

 

 

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com