Politica

Bando prima casa: le domande ammissibili a finanziamento sono oltre 2200




È stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale regionale la graduatoria provvisoria del Bando Prima Casa. “Sono i numeri di un successo – ha dichiarato l’assessore alle Infrastrutture Donatella Merra – poiché con questa iniziativa siamo riusciti ad intercettare una esigenza reale dei nostri concittadini, i quali hanno partecipato all’Avviso per ottenere i contributi finalizzati all’acquisto di un bene socialmente fondamentale come l’abitazione. Si tratta di coppie, single e famiglie che finalmente potranno vedere soddisfatte le proprie necessità grazie all’appoggio regionale. Le domande ammissibili a finanziamento sono oltre 2200 e di queste sono immediatamente finanziabili, grazie ai 10 mln di euro stanziati dal Dipartimento Infrastrutture, circa 300 istanze”.

“Esprimo grande soddisfazione – ha proseguito l’assessore Merra – per il risultato raggiunto. L’Ufficio regionale competente, affiancato da una task force di supporto, ha lavorato in tempi record per rispettare le scadenze fissate dalla linea di finanziamento e garantire ai cittadini l’accesso ai fondi.  Ora che abbiamo fatto emergere questa evidente richiesta sociale e che abbiamo riscontrato la risposta della comunità all’iniziativa messa in campo mi impegno a intercettare altri fondi per soddisfare l’ulteriore domanda che non è stato possibile esaurire nell’attuale contingenza. Sicuramente il prossimo ciclo programmatorio ci consentirà di operare nella direzione indicataci dai lucani ai quali vogliamo dare segnali concreti di attuazione dei loro bisogni in una fase economica complessa che richiede la massima attenzione delle istituzioni volta alla risoluzione delle molteplici problematiche. L’Ufficio Edilizia ha già provveduto ad inviare agli aventi diritto al contributo, utilmente collocati in graduatoria, la comunicazione del posizionamento in lista e la contestuale lettera di accettazione del contributo, che dovrà essere restituita dagli stessi nel termine di 10 giorni dalla ricezione. Al termine di questa fase si procederà a stilare la graduatoria definitiva e ad avviare le procedure finanziare per l’erogazione dei fondi in favore dei vincitori”.

“Continuiamo ad operare – ha concluso l’assessore Merra – secondo linee strategiche razionali che emergono direttamente dalla nostra comunità. Sulla base di queste indicazioni metteremo a punto una programmazione che vada sempre più incontro ai bisogni collettivi, soprattutto a vantaggio delle fasce sociali più a rischio. Il nostro obiettivo è quello rilanciare il settore edilizio e di farne l’avanguardia trainante della ripresa economica, coniugando gli interessi pubblici e quelli dei cittadini per il maggior benessere sociale del nostro territorio”.

Articoli correlati

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com