Politica

Banca d’Italia, dati positivi: ora la vera sfida è la programmazione a lungo termine


“La Basilicata sta recuperando dopo la pandemia. Anche grazie alla campagna di vaccinazione organizzata dalla Regione, come riconosciuto da Bankitalia. Il nostro sistema economico sta dando segnali positivi nei settori più colpiti dal Covid, con un effetto rimbalzo. I dati sono buoni, ma siamo consapevoli che molta strada c’è ancora da fare per risolvere i problemi strutturali che accompagnano la nostra economia”. Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, commentando i dati dell’aggiornamento congiunturale sull’economia della Basilicata, pubblicato dalla Banca d’Italia.

“Analizzando i dati contenuti nel rapporto – ha continuato Bardi – si nota che il settore dell’edilizia è in netta ripresa, anche se spinto da incentivi non strutturali, che non consentono al settore una programmazione a lungo termine.  Di contro, il settore auto paga la crisi dei semiconduttori, che è un problema mondiale. Un dato sicuramente positivo è la liquidità di cui dispongono le imprese, che soffrono meno l’indebitamento bancario e sono nelle condizioni di poter incrementare la produttività. Adesso la vera sfida, come ha detto Banca d’Italia, è la programmazione a lungo termine. Dobbiamo rafforzare il sistema produttivo lucano – investendo soprattutto sulla creazione di nuove imprese da parte dei giovani – che deve puntare sull’export: questo punto sarà centrale nel Piano strategico regionale, che sarà presentato nei prossimi giorni e punta a sfruttare al massimo le opportunità offerte dal Piano nazionale di ripresa e resilienza”.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com