Azione Province giovani 2019 – finanziato il progetto lucano. Soddisfazione del presidente Rocco Guarino

Il progetto CONNECT TO GREEN PLUG presentato dall’Unione delle Province di Basilicata, e che riassume le iniziatiove messe in campo dalla Provincia di Potenza e da quella di Matera, è stato ufficialmente riconosciuto come meritevole di attenzione ed ammesso al finanziamento per un contributo di 60,000 Euro.

Ad esprimere la soddisfazione per l’obiettivo raggiunto, “che è solo un primo passo delle azioni messe in campo dalla Provincia di Potenza in materia di sostenibilità e di lotta ai cambiamenti climatici”, è stato il Presidente Rocco Guarino.

“La spinta ad incamminarci su questa strada è venuta da due valutazioni.
La prima dal costante e lento decremento demografico (Basilicata 562.869 abitanti, di cui 364.960 in provincia di Potenza, 197.909 a Matera) e 19esimo posto per indice di consumo con i giovani lucani che, ultimo dato disponibile nel 2011 per appena il 10% ha conseguito la laurea, il secondo – ha aggiunto Guarino – l’incremento della temperatura media aumentata di un grado rispetto al 1961 (14,8). Eppure, il contesto è risultato favorevole a sostenere battaglie ed iniziative per uno sviluppop green e sostenibile, come dimostra il nuovo movimento globale dei <Fridays for future> a cui tanti lucani hanno aderito.
Ed inoltre, la presenza sul territorio regionale, ecco dunque la sintesi fatta dalle due Province in un unicum operativo, di ecosistemi e biodiversità (58 siti natura2000 e 5 parchi per un totale del 20% del territorio regionale), da tutelare salvaguardando i beni museali, le produzioni agricole di eccellenza. Favorendo dunque anche l’autoimprenditorialità giovanile”.

Obiettivo del progetto è fare rete per collegare, potenziare e responsabilizzare i giovani sulla tutela del territorio e dell’ambiente per favorire lo sviluppo sostenibile.
Nel dettaglio, il progetto finanziato che si avvarrà della consulenza di esperti del settore e di 3 partners associativi esterni alle Province, collegherà le 6 buone pratiche individuate per fare rete, in un unicum operativo:
La spina dei SAPERI conoscendo il territorio e le sue risorse; la spina della MOBILITAZIONE educando i giovani allo sviluppo sostenibile attraverso il coinvolgimento di associazioni e consulte studentesche; la spina della RESPONSABILITÀ sull’uso responsabile delle risorse fornendo a due scuole attrezzature per il monitoraggio di alcuni inquinanti e con un forum sulla legalità; la spina della CITTADINANZA ATTIVA con la diffusione degli obiettivi dell’agenza ONU 2030; la spina del GREEN JOB; il CONNECT TO GREEN PLUG FEST, una sorta di festa itinerante nel corso della quale si svolgeranno seminari, attività di informazione e disseminazione, presentazione di lavori candidati ai premi (due) che saranno banditi e premiazione dei vincitori in due appuntamenti, uno per ogni provincia, nel mese di settembre/ottobre.
“Ci attendiamo da questa iniziativa – ha concluso il Presidente della Provincia di Potenza, Rocco Guarino – l’assunzione di consapevolezza del capitale naturale regionale e dell’importanza della lotta responsabile contro i cambiamenti climatici. E da qui nuove forme di lavoro da far attivare ai giovani attraverso l’applicazione delle buone pratiche di economia circolare”.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE