Politica

Adottato il Piano triennale 2024 – 2026 dell’Arpab


La Giunta regionale ha adottato il Piano triennale 2024 – 2026 dell’Arpab. Lo rende noto l’assessore all’Ambiente, Territorio ed Energia della Regione Basilicata, Cosimo Latronico, che esprime soddisfazione per l’approvazione del provvedimento.

Il Piano triennale 2024-2026  definisce le linee strategiche e di indirizzo dell’Arpab, prevedendo il completamento delle schede del “Progetto  Masterplan”, come riportate in variante, inteso come progetto speciale avente come obiettivo il rilancio dell’Agenzia regionale attraverso la realizzazione di programmi strategici da realizzare nell’ambito dell’“Operazione per il potenziamento dei controlli ambientali e il rafforzamento delle attività di monitoraggio ai fini della salvaguardia dell’ambiente”.

“Si è rimarcata la necessità – afferma Latronico – di stanziare dal 2024 anche un budget specifico, costante e duraturo per le attività di competenza del Centro di Monitoraggio Ambientale di Arpab (CMA) attraverso l’impegno della Regione Basilicata a mettere a regime una linea di finanziamenti ad hoc, affinché il CMA possa essere utilizzato quale efficace strumento operativo per la completa gestione e diffusione dei dati di monitoraggio rivenienti dalla rete. Particolare attenzione è stata rivolta all’obiettivo di implementare la certificazione dei laboratori di ARPAB, prevedendo nell’anno 2024 sia l’accreditamento di alcune prove di laboratorio che l’estensione della certificazione di qualità ad altri laboratori ancora sprovvisti”.

“Il Piano triennale 2024-2026 dell’Arpab – conclude Latronico – si fonda su idee e strategie riferibili al rafforzamento della credibilità dell’ente, al potenziamento delle sedi e delle attrezzature, all’azione di armonizzazione con il sistema a rete delle agenzie, al proseguimento di una serie di collaborazioni /accordi e alla formazione della risorsa umana, ritenuta la principale forza dell’agenzia ambientale”.

Articoli correlati

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com