A Viggiano tavolo istituzionale per discutere le sorti dell’Ospedale di Villa d’Agri

Il Sindaco di Viggiano, Amedeo Cicala, d’intesa con il Presidente del Consiglio Regionale, Carmine Cicala, hanno convocato nel pomeriggio di ieri, un incontro per approfondire le questioni connesse all’ospedale di Villa d’Agri.

Sono stati invitati a partecipare, nella sede dello Sportello per lo Sviluppo del comune di Viggiano, oltre all’Assessore alla Sanità, Rocco Leone, i sindaci dell’area. Erano presenti, Cesare Marte, sindaco di Sarconi, Pasquale De Luise, sindaco di Spinoso, Michele Grieco, sindaco di Paterno, Marco Zipparri e Giuseppe Molinari, sindaco e vicesindaco di Marsicovetere, Francesco Carile, primo cittadino di Tramutola, Antonio Imperatrice, sindaco di Grumento Nova, Raffaele Acquafredda vicesindaco del comune di Moliterno, Giovina Castaldo vicesindaco di Marsico Nuovo e Maria Anna Falvella sindaco di Calvello.

Un lungo dibattito durato più di qualche ora dove si è parlato anche del disagio che sta vivendo la valle che non è soltanto questione Ospedale, ma anche questione ambientale e questione mediatica e nonostante la Valle produce molto non si riescono a garantire i servizi essenziali. La questione Centro Oli è strettamente connessa alla questione Ospedale proprio perché il Centro Oli è un impianto a incidente rischio rilevanti ed è importante che il presidio ospedaliero riesca a garantire h24 tutti i servizi. Quindi, sulla scorta di queste motivazioni, l’assessore Leone ha dichiarato che già da domani si attiverà per le soluzioni possibili e prossimamente si stenderà un piano operativo.

Grazie alla collaborazione del Presidente del consiglio che unisce e collabora a tal punto da assicurare sempre in tempi brevi l’incontro con l’assessore Leone nel territorio, si è discusso di soluzioni possibili.

Ricordiamo che l’assessore era stato a Viggiano la scorsa settimana in occasione della cerimonia di apertura dell’Hospice il “Mandorlo.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE