Notizie dal TerritorioPrimo Piano

A scuola in estate, l’Istituto Omnicomprensivo di Villa d’Agri avvia il progetto “aule verdi”


L’anno scolastico appena concluso, è stato di sicuro tra i più complicati di sempre.
Come tutti sappiamo, le attività didattiche sono state pesantemente condizionate dalla continua evoluzione del quadro epidemiologico legato alla Pandemia da Covid-19.
Non è stato facile, per docenti e studenti, gestire questo continuo (purtroppo necessario) rimpallo tra attività didattiche in presenza e a distanza.

Nonostante questo, fortunamente, anche all’interno degli Istituti scolastici della Val d’Agri, è stato possibile completare i programmi e raggiungere tutti gli obiettivi di apprendimento.

Parlavamo,dunque, di anno scolastico concluso ma non proprio per tutti:

Lunedì 5 Luglio, infatti, per 27 alunni dell’ Istituto Ominicomprensivo di Villa d’Agri, avrà inizio una nuova esperienza di formazione e socializzazione.

Il progetto si chiama “Aule Verdi”, vediamo di cosa si tratta!

Tutto pronto per dare il via al progetto estate 2021 denominato “aule verdi”. 27 alunni dei diversi ordini di scuola dell’Istituto Omnicomprensivo di Villa d’Agri si daranno appuntamento per il suono della prima campanella, lunedì 5 luglio. Non si tratta dell’inizio del nuovo anno scolastico ma di attività da svolgere nel lungo ponte da giugno a settembre che consentirà agli studenti di tenere vivo il contatto con il mondo scuola in accordo con gli indirizzi del ministero dell’Istruzione. La pandemia che ci ha sorpresi nell’ultimo anno ha stravolto il nostro modo di vivere e le nostre abitudini quotidiane. La necessità di ricominciare a riprendere un ritmo di vita regolare e, allo stesso tempo, sereno, ci impone di programmare attività che hanno l’obiettivo di garantire la socializzazione, la condivisione e la collaborazione tra le persone. In tal senso la scuola rappresenta il luogo ideale per proporre momenti di crescita formativa, proponendo attività che esulino dal contesto “aula” vero e proprio. A tale scopo, nell’ambito delle attività da inserire nel Piano Estate 2021, nasce la proposta progettuale “AULE VERDI” che vedrà protagonisti gli alunni dell’Istituto Tecnico Tecnologico, della Scuola Primaria e della Scuola dell’Infanzia. Il progetto, fortemente voluto dalla Dirigente Scolastica Marinella Giordano è stato accolto con grande entusiasmo. Gli insegnanti che guideranno gli alunni in questa originale esperienza saranno: Giovanna Petrone (maestra scuola dell’Infanzia), Silvana Lotierzo (maestra scuola primaria) e Terenzio Bove (insegnante Istituto Tecnico). Le attività saranno svolte presso l’azienda agraria dell’Istituto ubicata in Località Bosco Galdo a Villa d’Agri.
Il fine è quello di creare occasioni di incontro tra le diverse fasce d’età coinvolte e di favorire la collaborazione tra i diversi ordini di scuola. I ragazzi più grandi assumeranno il compito di fare da tutors ai più piccoli per guidarli ed accompagnarli in un percorso di sperimentazione, progettazione e condivisione di esperienze che perseguono il fine dell’educazione ambientale ed alla sostenibilità, riscoprendo il valore delle relazioni interpersonali anche con giochi, avventure ed attività all’aria aperta.
Per gli alunni delle superiori, nell’ottica della multifunzionalità dell’azienda agraria e con particolare riguardo alle fattorie didattiche, le ore previste nel progetto saranno inserite nel PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) come una nuova modalità di esperienza da inserire nel sistema educativo, che consente di attuare un percorso flessibile, personalizzato e modulare, per arrivare insieme alla certificazione di competenze ritenute unitariamente valide e spendibili.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com