Primo PianoEmergenza Coronavirus
ULTIM'ORA

789 tamponi processati ieri: 68 positivi, 3 a Marsicovetere e 1 a Viggiano. Un decesso a Grumento


La task force regionale comunica che ieri, 2 febbraio, sono stati processati 789 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 68 (tutti riferiti a persone residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 residente ad Albano di Lucania, 2 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 3 a Lavello, 3 a Marsicovetere, 6 a Matera, 7 a Melfi ( di cui 1 in isolamento a Tito), 3 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 2 a Picerno (in isolamento a Tito), 3 a Pignola (di cui 1 in isolamento a Potenza), 1 a Policoro, 5 residenti a Potenza (di cui 1 in isolamento a Lavello e 1 in isolamento a Tito), 3 residenti a Rionero in Vulture, 7 a Rotondella, 3 a Satriano di Lucania (di cui 2 in isolamento a Tito), 2 a Scanzano Jonico, 3 a Stigliano, 3 a Tito, 2 a Tolve, 1 a Tricarico, 1 a Tursi, 4 a Venosa (di cui 1 in isolamento a Potenza e 1 in isolamento a Tito) e 1 residente a Viggiano.

A seguito di verifica e riallineamento tra piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell’Istituto Superiore di Sanità, con il bollettino odierno si registrano 463 guarigioni relative al periodo antecedente. Trattasi di soggetti già dichiarati guariti, nei tempi e nelle modalità previste dalle vigenti circolari ministeriali, dai servizi delle Aziende sanitarie territorialmente competenti. Alle 463 guarigioni dovute a riallineamento, si sommano 42 guarigioni odierne, per un totale di 505 guarigioni.

Asp Basilicata: screening scuole superiori con oltre 15.000 tamponi previsti. Da oggi in Val d’Agri

 

Sono 2 le persone decedute ieri, 1 residente a Grumento Nova e 1 a Lavello.

Le 42 nuove guarigioni di cittadini lucani, a cui se ne aggiunge 1 relativa a una persona residente in Puglia e in isolamento a Lagonegro, sono così distribuite: 1 ad Anzi, 1 a Castelgrande, 1 a Corleto Perticara, 6 a Matera, 2 a Melfi, 1 a Montalbano Jonico, 2 a Picerno, 4 a Pignola, 3 a Potenza, 3 a Rapolla, 1 a Rapone, 10 a Rionero in Vulture, 1 a Sant’Angelo le Fratte, 1 a Satriano di Lucania, 2 a Scanzano Jonico, 1 a Tito, 1 a Vaglio Basilicata e 1 a Vietri di Potenza.

Inoltre, la task force rende noto che, a causa di un errore di trascrizione, nel bollettino di domenica 31 gennaio sono stati conteggiati unicamente i guariti della giornata (28), non tenendo conto dei guariti del periodo antecedente (328), pur citati nelle note dello stesso bollettino. Pertanto, alla data del 2 febbraio il totale dei guariti residenti è di 8.940 (invece di 8.612) e i casi positivi dei residenti sono 3.648 (invece di 3.976).

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.209 di cui 3.138 in isolamento domiciliare. Sono 9.445 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 318 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 71: a Potenza 27 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 22 in Pneumologia, 5 in Medicina d’urgenza e 1 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 10 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive e 6 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 212.072 tamponi molecolari, di cui 196.421 sono risultati negativi, e sono state testate 130.608 persone.

BOLLETTINO

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com