Cerco e Offro Lavoro

Basilicata: Nuove assunzioni agenzia delle entrate, come candidarsi


Di recente sono stati pubblicati una nuova serie di concorsi pubblici dall’Agenzia delle Entrate per l’anno 2021-2022, non si tratta di un solo bando ma di diverse procedure di assunzione che mirano ad assumere diverse figure professionali come Funzionari amministrativi, Funzionari Informatici, Assistenti e Personale addetto alle attività antifrode, nel complesso tutti i vari bandi permetteranno si assumere 4.000 nuove unità, la nuova campagna di assunzione indetta dall’Agenzia delle Entrate ha come scopo quello di effettuare un ricambio generazionale andando a sostituire anche 5.267 uscite di dipendenti che andranno in pensione.

L’Agenzia delle Entrate ha bandito e bandirà nuovi concorsi per assumere diplomati e laureati da inserire in diversi settori. 4 mila posti di lavoro sarà la nuova opportunità Agenzia delle Entrate che si concluderà entro il 2022, grazie a tali nuovi inserimenti si garantirà il turnover del personale, a fronte di 5.267 uscite di dipendenti che andranno in pensione per aver raggiunto i limiti di età o grazie a forme di pensionamento anticipato quali la c.d. Quota 100.

Parte delle nuove assunzioni Agenzia delle Entrate sono già state effettuate, ma restano ancora tante le posizioni da ricoprire, infatti a breve saranno banditi concorsi che assumeranno 2.000 risorse, senza contare ulteriori 50 risorse che saranno assunte con la Legge di Bilancio 2021.

Ecco l’elenco dei bandi in uscita 2021 e il 2022:

  • concorso per 2.320 Funzionari amministrativi Agenzia delle Entrate;
  • concorso per 100 Funzionari Informatici Agenzia Entrate;
  • concorsi per 1.839 Assistenti Agenzia delle Entrate;
  • concorsi per 50 unità di personale di Area III, fascia retributiva F1, per le attività antifrode di selezione, analisi e controllo dei fenomeni illeciti.

Titoli e requisiti

Entrare a far parte dell’Agenzia delle Entrate come Dirigenti occorre che gli interessati alle candidature siano in possesso dei seguenti requisiti, mentre per gli altri ruoli vi consigliamo di leggere i bandi di concorso in uscita:

  • titolo di laurea;
  • almeno 5 anni di servizio o, se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di specializzazione, almeno 3 anni di servizio, svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del dottorato di ricerca o del diploma di laurea. Per i dipendenti delle amministrazioni statali reclutati a seguito di corso-concorso, il periodo di servizio è ridotto a 4 anni;
  • soggetti in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche che non rientrano tra le amministrazioni pubbliche, con
  • diploma di laurea;
  • almeno 2 anni di servizio in funzioni dirigenziali;
  • cittadini italiani, in possesso di
  • diploma di laurea (DL), laurea specialistica (LS) o laurea magistrale (LM);
  • servizio continuativo per almeno 4 anni presso enti od organismi internazionali, in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea.

Vi segnaliamo ora i requisiti generali per le cariche non dirigenziali:

  • età non inferiore a 18 anni;
  • godimento dei diritti politici;
  • cittadinanza italiana;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici, destituiti o dispensati ovvero licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, ovvero dichiarati decaduti da un impiego statale per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili.

PROVE D’ESAME

Nel piano assunzioni 2021-2022 Agenzia delle Entrate sono previste diverse prove concorsuali per le nuove candidature, in generale per tutti i concorsi saranno espletate le seguenti prove concorsuali:

  • prova oggettiva attitudinale volta a misurare competenze trasversali attraverso la somministrazione di un test di logica.
  • prova oggettiva tecnico-professionale, volta a misurare le conoscenze tecniche dei candidati nelle materie previste dai relativi bandi di concorso attraverso la somministrazione di una serie di quesiti a risposta multipla.

Come candidarsi

Gli interessati alle selezioni Agenzia delle Entrate  dovranno effettuare la candidatura attraverso il portale online e prestare attenzioni alle indicazioni per le singole cariche e gli annessi requisiti da possedere per effettuare la candidatura.

Prima di procedere all’invio della domanda occorre che gli interessati effettuino una registrazione online che permette di avere username e password per poi stampare una ricevuta dell’invio della domanda che attesta anche la data e l’ora di inserimento.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com