Eventi in BasilicataPrimo Piano

Sale la febbre del Capodanno Rai

Manca poco ormai alla notte di San Silvestro e allo show di Rai Uno per accompagnare gli italiani verso un nuovo anno. La «novità» per questa edizione è rappresentata dalla prima volta di Maratea. Dal Palco di piazza Europa Amadeus condurrà «L’anno che verrà». Nella «perla lucana del Tirreno» si lavora alacremente perché tutto sia perfetto. Il grande palco in piazza Europa è pronto per ospitare, per oltre quattro ore, una kermesse che metterà assieme ospiti, sorprese e tanta musica. Si respira un’aria elettrizzante e la gente, nonostante qualche disagio, si dice contenta di ospitare lo spettacolo. L’attesa cresce spasmodica anche e soprattutto per gli albergatori che si aspettano da questo evento una grande visibilità per Maratea. In vista dello show, c’è l’assalto agli alberghi: “Siamo strapieni, le camere sono tutte occupate da tempo, in larga parte dal contingente Rai – dice Gian Marco Russo , general manager del Grand Hotel Pianeta -.

Per Maratea è una grossa opportunità, non possiamo fallire. Stiamo mettendo in campo tutto ciò che serve per fare in modo che i nostri ospiti trascorrano nella maniera migliore possibile la notte più magica dell’anno». Entusiasmo anche per il presidente del Consorzio turistico, Biagio Salerno: «Siamo subissati dalle telefonate di prenotazione – dice – ne riceviamo tantissime ogni giorno. Ci chiedono sempre la lista degli ospiti che parteciperanno allo show. Dal 26 dicembre al primo gennaio gli alberghi sono sold out. In buona parte le camere sono prenotate dalla Rai, ma anche da turisti provenienti da ogni angolo d’Italia. Una fetta consistente di arrivi è prevista per il giorno di Santo Stefano. Fino a quella data abbiamo ancora qualche stanza libera. L’attenzione e l’impe – gno del Consorzio – aggiunge Salerno – sono rivolti non solo al Capodanno Rai, ma anche al cartellone delle manifestazioni collaterali, offendo a quanti decideranno di trascorrere le festività natalizie e di fine anno qui da noi numerose occasioni di svago con itinerari escursionistici, naturalistici e sportivi».

Per Salerno, infatti, il Capodanno Rai «deve essere un trampolino di lancio per pensare a nuove iniziative per incrementare il turismo anche nelle festività dei prossimi anni quando lo show di Rai Uno non ci sarà. La Basilicata – conclude Salerno – sarà orgogliosa di Maratea per l’accoglienza che saremo in grado di offrire ai nostri ospiti».

FONTE: PINO PERCIANTE – LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS