Politica

Politiche 2018, Caiata in campo. Caos nel Pd e nel centrodestra

Salvatore Caiata è ufficialmente il candidato per il Movimento 5 stelle di Basilicata sull’uninominale della Camera Potenza-Lauria, in vista del 4 marzo. “Un collegio rischiosissimo – come evidenziato in un post sui social dalla portavoce M5s Mirella Liuzzi – che non dà affatto la certezza di essere eletto, ma che Caiata ha scelto con l’intenzione di mettersi in gioco”.

Il presidente del Potenza Calcio ha da ieri così sciolto le riserve sull’ipotesi – ad oggi certezza – di una sua discesa in campo con i 5 stelle lucani. La conferma è arrivata nella mattinata di ieri – come per altro preannunciato dalla Nuova qualche giorno prima – direttamente dal capo politico, Luigi Di Maio. “Voglio ringraziare Salvatore Caiata – ha dichiarato il candidato premier in una nota congiunta con il presidente del Potenza Calcio – perché sarà candidato con il Movimento 5 stelle in Basilicata”. In casa dem lo schema dovrebbe chiudersi oggi, infatti per questa mattina è stata convocata la direzione nazionale del partito per approvare lo schema delle candidature. Ma c’è già chi non esclude possibili rinvii. Di certo c’è che, al massimo entro domani, bisognerà chiudere tutto, perché da domenica a lunedì alle 20 bisognerà depositare le liste in tribunale. E si sa, a volte la fretta può giocare brutti scherzi. Ed è meglio non rischiare troppo. Sta di fatto che da ieri – qualcuno anche da prima – tutti i big del Pd lucano a caccia di una candidatura si sono “trasferiti” a Roma per “presidiare” le operazioni di chiusura delle liste.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS