Cronache

Lavoratori Consorzio Alta Val d’Agri senza stipendio


“Regione Basilicata e Consorzio trovino una soluzione immediata altrimenti non si escludono forti azioni di protesta”

I segretari generali Flai Cgil Basilicata Vincenzo Esposito e Uila Uil Basilicata Gerardo Nardiello e il coordinatore provinciale Fai Cisl Antonio Lapadula denunciano la situazione di forte disagio dei lavoratori del Consorzio di Bonifica Alta Val d’Agri che non percepiscono il salario da quattro mesi.

Una situazione che si ripete periodicamente, nonostante la stabilizzazione dei lavoratori che prestano servizio presso il Consorzio. “Si tratta per lo più di lavoratori monoreddito – dicono Esposito, Nardiello e Lapadula – già fortemente penalizzati e che non potranno trascorrere la Pasqua con la serenità che meriterebbero. Come Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil denunciamo la situazione di stallo che non vede soluzione tra la Regione Basilicata e il Consorzio, nonostante la gestione commissariale di quest’ultimo.

Invitiamo pertanto Consorzio e Regione Basilicata a prendere provvedimenti urgenti a riguardo altrimenti – concludono – non si escludono forti azioni di protesta da parte dei lavoratori con il conseguente blocco delle attività”.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com